Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Chi vuole gestire i musei comunali? Ecco il bando per proporre un progetto

Più informazioni su

PITIGLIANO – Il Comune di Pitigliano ha indetto una procedura aperta per l’affidamento in gestione unitaria del museo civico archeologico, situato in piazza Fortezza Orsini 59/c e del museo all’aperto “Alberto Manzi”, in località Il Gradone, strada provinciale 127 Pantano.

La concessione avrà una durata di 5 anni dall’1 gennaio 2016 al 31 dicembre 2020. Il progetto gestionale, che sarà redatto liberamente dai partecipanti, dovrà prevedere i seguenti elementi minimi: un responsabile dei servizi in possesso di laurea in gestione delle attività turistiche e culturali, o laurea in lettere con indirizzo archeologico e un’esperienza almeno biennale nel settore; il possesso almeno del diploma di scuola superiore e della conoscenza di una lingua straniera per il personale impiegato nei servizi; il rispetto degli orari di apertura previsti dal bando; la valorizzazione dei beni culturali attraverso la cartellonistica e l’arredo di luoghi e spazi, nonché la promozione dei musei con adeguate forme pubblicitarie (depliants, radiotelevisione, riviste specializzate, Internet, materiale illustrativo, gadget); attività di laboratorio per le scuole, cicli di conferenze, mostre, stages per studenti e studiosi; favorire lo sviluppo turistico del territorio con il coinvolgimento delle strutture ricettive e delle attività produttive; potenziare i servizi di accoglienza turistica connessi ai beni culturali affidati.

E’ fatto obbligo ai concorrenti, pena l’esclusione dalla gara, di effettuare un sopralluogo nelle strutture che l’amministrazione comunale mette a disposizione per l’erogazione dei servizi, al fine di verificare le caratteristiche dei luoghi, spazi, locali e relativi allestimenti, arredi o attrezzature. Il sopralluogo è compiuto dal legale rappresentante del concorrente o suo sostituto munito di delega scritta, entro 5 giorni dalla scadenza fissata per la partecipazione alla gara, previo appuntamento con il responsabile del servizio del Comune di Pitigliano o suo delegato.

Le offerte andranno inviate e/o presentate entro le ore 12 del 24 dicembre 2015 a Unione dei Comuni Montani “Colline del Fiora”, Via Ugolini, 83- 58017 Pitigliano (GR)- Ufficio Protocollo.

Il bando di gara, gli allegati ed i modelli di partecipazione sono scaricabili dal sito internet del Comune di Pitigliano all’indirizzo: www.comune.pitigliano.gr.it/index oppure dal sito dell’Unione dei Comuni all’indirizzo: www.uc-collinedelfiora.it

E’ possibile ottenere la documentazione anche all’ufficio Cua negli orari di apertura al pubblico.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.