Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giornata Olimpica: il Coni la celebra con i premi sportivi

Più informazioni su

GROSSETO – Ad aprire la “Giornata Olimpica 2015” è stato Daniele Giannini, delegato provinciale del Coni Grosseto, sottolineando il valore della cerimonia di fine anno, durante la quale ogni anno vengono premiati coloro che si sono distinti nel mondo dello sport. Giannini, però, ha anche sottolineato il valore dello sport praticato ad ogni livello.

Concetto, questo, ripreso in seguito dal presidente del Coni Toscana, Salvatore Sanzo: «Celebriamo un anno di attività di atleti, tecnici, dirigenti, società – ha detto – ma la vera missione del Coni è costituita dall’attività di base, dall’attività svolta nel mondo della scuola». Il vicesindaco e assessore comunale Paolo Borghi, proprio a questo proposito, ha ricordato il Giocosport Sportamico, «progetto che porta l’attività motoria nelle scuole elementari, al quale il Comune aderisce».

Il sindaco del Comune di Grosseto e anche presidente della Provincia, Emilio Bonifazi, oltre a ringraziare il Coni con il suo staff, ha rivolto un grazie a tutti i premiati e non solo: «Nel nostro territorio – ha detto – abbiamo veramente tante eccellenze, grazie a loro, ma anche a tutti quelli che permettono a questi ragazzi di raggiungere questi risultati e comunque di praticare sport». Una giornata con tanti premiati, tanti ricordi e con moltissimi giovani atleti presenti, quella che si è svolta a Grosseto, nel Palazzo Aldobrandeschi della Provincia.

Sono stati consegnati i premi assoluti e tra gli atleti chiamati ecco anche l’inserimento di Boguslawa Ksepka, nelle bocce a coppie. Durante l’iniziativa sono stati consegnati i premi Giovani; il premio all’allenatore, i premi del settore amatoriale, il premio speciale, il premio Carta etica e infine le medaglie di bronzo e d’argento al Valore atletico, le stelle di bronzo, d’argento e d’oro al Merito sportivo. Non è stato consegnato il premio “Una vita per lo sport” perché Anna Maria Bonari non ha potuto partecipare alla cerimonia.

Il Coni Grosseto comunica che questo importante e significativo riconoscimento sarà consegnato in un’altra occasione. La cerimonia si è conclusa con le parole del delegato provinciale Daniele Giannini, tra l’altro premiato con la Stella d’oro al Merito sportivo, che ha voluto evidenziare l’importanza del volontariato nel mondo dello sport.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.