Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: cambio al vertice e il Fonteblanda si avvicina

GROSSETO – Un’autorete e un gol di Batazzi consentono al Fonteblanda di superare l’ostacolo Argentario. 2-0 in trasferta per la squadra di Ripaldi che prosegue l’inseguimento ai primi posti della classifica. La vetta è distante adesso solo quattro punti, anche perché c’è un cambio al vertice.

Sale in vetta la Chiantigiana che passa sul campo del Caldana sempre più inguaiata. La squadra di Liparoto resiste nel primo tempo, poi nella ripresa Baiocchi e Pistella realizzano le reti che valgono il primato.

Gran merito però, va dato anche al Castell’Azzara che stoppa il San Quirico lontano da casa. Partita dalle mille emozioni, aperta e chiusa da Coppi. Nel mezzo le due segnature dei senesi che vengono raggiunti nei minuti di recupero con gli amiatini in dieci per l’espulsione di Magini.

Non si fanno male Castiglionese e Castel del Piano. La divisione della posta vale uno 0-0 con la squadra di Pieri che si conferma una delle migliori difese del campionato. Pari a reti inviolate anche per l’Alberese che limita i danni sul campo del Ponte d’Arbia. Lo 0-0 consente alla squadra di Romagnoli di muovere la classifica e di tenere a distanza la zona calda.

PRIMA CATEGORIA (12^giornata)
Argentario-Fonteblanda 0-2
Caldana-Chiantigiana 0-2
Castiglionese-Castel del Piano 0-0
Montalcino-Quercegrossa 0-2
Ponte d’Arbia-Alberese 0-0
San Quirico-Castell’Azzara 2-2
Staggia-Valdarbia 1-1
Valentino Mazzola-Barberino 1-2

CLASSIFICA PRIMA CATEGORIA GIRONE F: Chiantigiana 29 San Quirico, Quercegrossa 28 Fonteblanda 25 Castel del Piano 18 Barberino 17 Castell’Azzara 15 Ponte d’Arbia, Castiglionese 14 Argentario, Alberese 13 Valentino Mazzola 12 Valdarbia, Montalcino 9 Caldana 7 Staggia 4.

Nel girone D passo falso del Monterotondo che in casa viene superato dal Venturina per 2-1. Vantaggio per la squadra di Cavaglioni che viene rimontata e beffata nel finale proprio all’ultimo tuffo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.