Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Stagione teatrale: prosegue la campagna abbonamenti. «Prezzi accessibili a tutti»

Più informazioni su

SANTA FIORA – Grande risposta di pubblico a Santa Fiora sulla campagna abbonamenti della stagione teatrale 2015-2016. La vendita degli abbonamenti prosegue venerdì 4 dicembre, dalle 15 e 30 alle 18 e 30;  sabato 5 dicembre dalle 10 e 30 alle 12 e 30 e dalle 15 e 30 alle 18 e 30 e domenica 6 dicembre dalle 10 e 30 alle 12 e 30.

Il cartellone della stagione teatrale apre sabato 19 dicembre con “Il malato immaginario” di Molière per la regia di Ugo Chiti, seguito da altri sette spettacoli fino al 9 aprile, che porteranno sul palco di Santa Fiora nomi importanti del teatro italiano, da Giobbe Covatta, Eugenio Allegri, Katia Beni e Anna Meacci alternati alla freschezza del teatro amatoriale. Due perle uniscono il programma: l’esplosiva comicità di Anna Meacci e Katia Beni e la Divina Commedia di Giobbe Covatta “Commediola – reading de l’inferno.

Un cartellone di qualità voluto dal Comune di Santa Fiora, in collaborazione con Ad Arte di Lorenzo Luzzetti e gli sponsor Tosti srl e Coop Unione Amiatina.

“Venite a teatro, perché il teatro fa bene – commenta Isabella Dessalvi, assessore alla Promozione turistica del Comune di Santa Fiora – il nostro primo obiettivo è quello di favorire la partecipazione dei cittadini alla stagione teatrale. Ecco perché abbiamo contenuto i prezzi. Basti pensare che l’abbonamento a 8 spettacoli costa 60 euro, scontato a 55 euro per i soci Coop Unione Amiatina. Un’attenzione particolare è stata riservata ai giovani che ci piacerebbe diventassero assidui frequentatori del teatro: l’abbonamento costa solo 30 euro per gli studenti!”.

Il costo degli altri biglietti varia dai 7 ai 12 euro. La biglietteria è aperta il giorno prima di ogni spettacolo dalle 15 e 30 alle 18 e 30 e il giorno dello spettacolo dalle 10 e 30 alle 12 e 30 e dalle 15 e 30 alle 18 e 30. Per Giobbe Covatta è aperta il sabato pomeriggio dalle 15 e 30 alle 18 e 30 e la domenica mattina dalle 10 e 30 alle 12 e 30; il lunedì dalle 15 e 30 alle 18 e 30. Per info: 3386886794;  3358401202 (dalle 11 alle 13 e dalle 17 alle 19).

IL PROGRAMMA

Sabato 19 dicembre, ore 21

Il malato immaginario di Molière per la regia di Ugo Chiti.

con Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti, Lucia Socci, Gabriele

Giafreda, Elisa Proietti.

Biglietto 12 euro

Una produzione Arca Azzurra Teatro, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione

Toscana, Comune di San Casciano V.P.

Il malato immaginario è l’ultima irridente commedia di Molière (la morte lo coglierà dopo una recita). Farsa-commedia, intrisa di realismo dove i personaggi si muovono sulla ritmica dell’intreccio comico occhieggiando alla “commedia dell’arte”.

Ugo Chiti, toscano, è regista e drammaturgo di teatro e cinema. Ha collaborato, tra gli altri, con Giovanni Veronesi, Alessandro Benvenuti, Francesco Nuti, Lucia Poli.

Sabato 9 gennaio, alle 21,

Molto rumore per nulla di William Shakespeare regia di Giacomo Moscato, laboratorio teatrale Ridi  Pagliaccio”.

Biglietto 7 euro

Commedia breve e brillante scritta tra l’estate del 1598 e la primavera del 1599. La vicenda si svolge a Messina dove la vita pacifica di un gentiluomo di nome Leonato viene animata dall’arrivo di Don Pedro d’Aragona e di alcuni cavalieri al suo seguito. Tra questi si distinguono per valore Claudio e Benedetto. Il primo coraggioso e romantico coltiva una segreta passione per la figlia di Leonato, Ero e si propone di sposarla al più presto…

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.