Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ottaviani «Sul bando per il verde pubblico vogliamo vederci chiaro, se fosse pensato per una precisa azienda…»

FOLLONICA – «Sul mega bando per il verde pubblico voglio vederci chiaro». Lo afferma Agostino Ottaviani, capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio comunale a Follonica. «Recentemente è stata inviata a tutti i gruppi consiliari una email in cui si denunciava come il bando per la cura del verde pubblico, il maxi bando da svariati milioni di euro, sembrerebbe cucito a mano preciso preciso per una particolare azienda».

«Come capogruppo di Fdi-An non so se questa denuncia sia veritiera o meno – prosegue Ottaviani -, non posso nemmeno sapere se i requisiti messi nel bando siano effettivamente quelli necessari oppure fatti su misura per alcuno; ma sinceramente voglio vederci chiaro e per questo mi attiverò per avere ogni chiarimento in materia. Questo è infatti il ruolo delle opposizioni, vigilare sull’operato della maggioranza e sull’uso dei denari che tutti i cittadini versano in tasse alle casse comunali».

«Ben venga dunque l’iniziativa del Movimento 5 Stelle, ove si richiede la convocazione di un’apposita 3° commissione congiuntamente alla Capigruppo – precisa Ottaviani -. Sinceramente spero che questa denuncia sia infondata e che l’amministrazione non abbia favorito alcuna azienda, ma non possiamo far cadere nell’oblio una così grave segnalazione. Mi unisco allora ai pentastellati nel richiedere la convocazione della terza commissione congiunta con la conferenza capigruppo, così che l’assessore competente e il funzionario dell’anticorruzione possano dare tutti i chiarimenti possibili, non solo a noi consiglieri, ma soprattutto ai cittadini del golfo, visto che i soldi spesi saranno i loro».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.