Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grande Fratello in Laguna: in azione le telecamere per monitorare gli spostamenti barche

Più informazioni su

ORBETELLO – L’occhio del “Grande Fratello” anche sull’attività di raccolta delle masse algali nella Laguna di Orbetello. Vista l’importanza del servizio che, in particolare dopo la moria di pesci della scorsa estate 2015 e dopo l’entrata in vigore del famigerato metodo Lenzi di ri-sospensione dei sedimenti, ha generato tantissime polemiche sul territorio lagunare, il Comune di Orbetello ha deciso di investire circa 4000 euro per monitorare gli spostamenti delle imbarcazioni che, pressoché quotidianamente, svolgono i loro passaggi per la raccolta delle masse algali.

Mezzi marittimi facilmente visibili anche dal lungolago, cui gli orbetellani sono ormai abituati da anni, che d’ora in poi saranno dotati di moduli Gps con connettività Gprs, completi di antenna marina per connessioni 800 –1900 Mhz, ed annesso servizio web dedicato al monitoraggio, sia in tempo reale che storico delle quattro draghe, di cui si occuperà l’impresa NET 95 di Riccardo Modesti di Grosseto.

Una decisione maturata dopo una richiesta ben precisa del tecnico responsabile, ingegner Massimo Costagliola, che durante lo scorso mese di ottobre aveva sollecitato gli uffici competenti dell’amministrazione lagunare perché riteneva tali apparecchiature «necessarie per il monitoraggio delle attività in Laguna dei natanti inerenti sia la fase di raccolta delle alghe sia la fase di ossidazione. Con un servizio web – aveva espressamente indicato Costagliola – si riesce a monitorare l’effettivo passaggio del natante e la copertura nei tempi previsti degli spazi indicati nel capitolato».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.