Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ispezione ai fondali del porto: dopo lo stop alla navigazione si pensa ai dragaggi fotogallery

Più informazioni su

TALAMONE – Sono cominciate questa mattina a Talamone le operazioni di carotaggio dei fondali del porto che sono stati oggetto di una recente ordinanza della Ufficio Circondariale Marittimo della Guardia Costiera di Porto Santo Stefano il quale ha inibito la navigazione alle imbarcazioni da diporto con pescaggio superiore a 90 centimetri.

Carotaggi al Porto di Talamone

Ad occuparsene sono i tecnici della ditta fiorentina di Geocosta che, in questo caso, si avvale della collaborazione e delle strumentazioni di una società americana con sede in Olanda, la SDI, altamente specializzata in questo tipo di attività, come del resto la stessa Geocosta che ha operato in quasi tutti i porti toscani ed anche all’estero.

Le operazioni, che costituiranno il primo passo verso l’attività di dragaggio necessaria per la ricostituzione dei fondali necessari per la sicurezza, sono state commissionate, e finanziate, dai concessionari dei pontili in accordo con il Comune di Orbetello e saranno poi seguite dalle analisi di legge, in base alle quali si potrà stabilire dove e come smaltire i materiali di risulta.

I prelievi, che riguardano la zona nord del porto garibaldino, sono stati effettuati in vari punti ed a 50 metri di distanza l’uno dall’altro in maniera da coprire tutta l’area interessata: riguardo alla profondità, l’attività di scavo dei sedimenti varierà dai 50 ai 100 cm sotto il livello del fondo marino, tenendo conto delle varie batimetriche presenti in quella parte di port

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.