Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

500 piante danno vita al Bosco sensoriale: per la Festa dell’Albero protagonisti i bambini fotogallery

RISPESCIA – Sono stati direttamente i bambini a dar vita a Rispescia, al centro delle energie rinnovabili, al Bosco sensoriale, voluto da Legambiente e Poste Italiane. 500 piante che per la Festa dell’Albero sono state messe a dimora dagli studenti della scuola primarie di Rispescia. Il bosco costituirà un’area didattica per conoscere le essenze mediterranee attraverso l’uso dei cinque sensi.

«La realizzazione del bosco sensoriale – dice Angelo gentili della segretaria nazionale di Legambiente – rappresenta un’area didattica messa a disposizione della comunità grazie al contributo di Poste italiane. Gli alberi costituiscono una risorsa naturale contro l’inquinamento e il riscaldamento globale e la loro presenza garantisce una risposta concreta ai danni causati dalle attività umane. Proteggere gli alberi significa proteggere il futuro».

All’iniziativa che ha visto protagonisti oltre ai bambini anche i loro insegnati e gli operatori di Legambiente erano presenti anche Enrico Giunta, direttore del Parco della Maremma e una rappresentante di Poste Italiane.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.