Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Roccastrada: nuova stagione teatrale al Teatro dei Concordi dal 17 dicembre 

Cartellone aperto dall’Orchestra della Toscana e avanti fino al 2 aprile con 6 spettacoli e 3 appuntamenti per le famiglie

Più informazioni su

ROCCASTRADA – Le note dei cameristi dell’Orchestra della Toscana inaugureranno, giovedì 17 dicembre, la stagione teatrale 2015-2016 del Teatro dei Concordi di Roccastrada, promossa con una rinnovata collaborazione fra il Comune e la Fondazione Toscana Spettacolo onlus. Il cartellone proporrà fino a sabato 2 aprile sei spettacoli di prosa alternati a tre appuntamenti domenicali, rivolti in particolare alle famiglie, e vedrà salire sul palcoscenico roccastradino artisti affermati a livello nazionale, quali Rocco Papaleo, Alessandro Bergonzoni, Mario Perrotta, la coppia Katia Beni-Anna Meacci, Andrea Muzzi, Valentina Sperlì, Danilo Nigrelli, Roberto Valerio, Massimo Grigò e Carlotta Viscovo. Lunedì 30 novembre si aprirà la campagna abbonamenti, che continuerà mercoledì 2, mercoledì 9 e venerdì 11 dicembre, dalle ore 17 alle ore 19.

“Il Teatro dei Concordi – afferma il sindaco di Roccastrada, Francesco Limatola – torna ad ospitare anche quest’anno una stagione di qualità, con nomi importanti e temi capaci di far riflettere e stimolare un arricchimento sociale, oltre che culturale. La cultura rappresenta un elemento fondamentale per la crescita di una comunità e per questo motivo abbiamo voluto proporre anche quest’anno, nonostante risorse ridotte per gli enti locali su questi fronti, una buona offerta culturale e teatrale, capace di attrarre un pubblico eterogeneo che, anno dopo anno, va oltre i confini locali. Ringrazio la Fondazione Toscana Spettacolo per il supporto artistico e per aver rinnovato la collaborazione con il nostro Comune”.

“Il teatro – sottolinea la presidente di Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Beatrice Magnolfi – fa bene all’economia del territorio, perché le strutture ricettive e i servizi sono necessari per accogliere le compagnie, ma soprattutto alla conoscenza, perché uno spettacolo dal vivo materializza archetipi letterari della cultura occidentale e propone nuove e diverse modalità di interpretazione della realtà, e alla salute, dal momento che una serata a teatro è un’opportunità per ‘distrarsi’, dal latino dis allontanamento e trahere spingere in parti diverse, e per vivere per alcune ore altre storie che possono accendere nella fantasia degli spettatori il piacere dei sensi. Per questo motivo, la realizzazione del cartellone del Teatro dei Concordi di Roccastrada ci rende felici e certi che verrà accolto con l’entusiasmo che il territorio riserva agli eventi culturali importanti”.

Il cartellone. Il sipario del Teatro dei Concordi si alzerà sulla stagione teatrale 2015-2016 giovedì 17 dicembre alle ore 18.30 con L’Ottetto di Schubert per archi e fiati, eseguito dai cameristi dell’Orchestra della Toscana insieme a Daniele Giorgi, violino concertatore. La serata di inaugurazione prevede l’ingresso gratuito per gli abbonati e un biglietto con posto unico al costo di 5 euro per tutti gli altri spettatori.

La stagione del Teatro dei Concordi entrerà, poi, nel vivo sabato 16 gennaio con Una piccola impresa meridionale, che vedrà Rocco Papaleo come attore e autore, insieme a Valter Lupo, di un mirabolante puzzle nato da un diario aperto a caso e accompagnato da una band di quattro elementi: chitarra, contrabbasso, percussioni e pianoforte. Venerdì 29 gennaio sarà la volta della comicità toscana di Katia Beni e Anna Meacci con Scoop!, commedia scritta insieme a Donatella Diamanti in cui il supermercato è visto come un luogo di incontro delle persone più varie e come uno spaccato di umanità in cui ognuno potrà riconoscersi.

Sabato 13 febbraio salirà sul palcoscenico roccastradino Andrea Muzzi, con un vero e proprio inno alla vita scritto insieme a Marco Vicari, All’alba perderò (Nino non aver paura di sbagliare un calcio di rigore). Ispirata dalla canzone di Francesco De Gregori, la pièce racconta in maniera comica la storia di alcuni “perdenti illustri” che, loro malgrado, hanno fatto la storia dello sport, dell’arte e dello spettacolo e affronta con ironia e leggerezza il tema del fallimento, valorizzandolo come chiave per sostenere le sfide. La stagione teatrale roccastradina continuerà giovedì 25 febbraio con un omaggio ai cento anni dalla Prima Guerra Mondiale portato in scena da Mario Perrotta con Milite ignoto – Quindicidiciotto, che racconta il primo, vero momento di unità nazionale nelle trincee del conflitto, dove italiani in arrivo da nord e sud si sono conosciuti e trovati vicini per la prima volta.

Sabato 12 marzo il Teatro dei Concordi ospiterà Casa di bambola, interpretato da Valentina Sperlì, Danilo Nigrelli, Massimo Grigò, Carlotta Viscovo e Roberto Valerio, che ne cura anche la regia. Lo spettacolo proporrà un’opera di grande e complessa modernità, abitata da personaggi capaci di parlare ai nostri contemporanei. Il cartellone teatrale di Roccastrada si chiuderà sabato 2 aprile con un gran finale che vedrà protagonista Alessandro Bergonzoni e il suo Nessi, in cui il funambolo della parola racconta il bisogno assoluto e contemporaneo di vivere collegati con altre vite, altri orizzonti e altre esperienze, non necessariamente e solamente umane. 

Spettacoli domenicali per le famiglie. L’offerta culturale del Teatro dei Concordi sarà completata da tre appuntamenti rivolti soprattutto ai bambini e alle famiglie, con inizio alle ore 16.30. Il primo è in programma domenica 24 gennaio con Raperonzolo, spettacolo di burattini per piccoli spettatori dai 4 ai 10 anni dedicato alla celebre fiaba dei fratelli Grimm. Domenica 6 marzo marionette e ombre saranno protagoniste di Cenerentolo, per bambini di età superiore ai 4 anni, mentre domenica 20 marzo sarà la volta de Il mondo dei Grimm, teatro di attore e ombre per piccoli spettatori dai 6 anni in su.

Abbonamenti e informazioni. La campagna abbonamenti per la stagione teatrale 2015-2016 del Teatro dei Concordi sarà aperta lunedì 30 novembre, mercoledì 2, mercoledì 9 e venerdì 11 dicembre, dalle ore 17 alle ore 19. I biglietti potranno essere acquistati il giorno dello spettacolo, dalle ore 17.30 alle ore 19, e a partire dalle ore 20.30. Sono previste riduzioni per under 26, over 65 e gruppi di 12 persone. Per informazioni e prenotazioni, è possibile contattare il Teatro dei Concordi, al numero 0564-564086 oppure i numeri 339-6003489, 320-5642070, 320-1430530 e 389-5249091.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.