Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Violenza sulle donne, Limatola «Sosteniamo le associazioni che lottano»

ROCCASTRADA – Uno spettacolo teatrale e un momento di riflessione per tenere alta l’attenzione sul tema della violenza sulle donne anche sul territorio di Roccastrada, coinvolgendo istituzioni, associazioni e cittadini. Il doppio appuntamento si è svolto nei giorni scorsi nella frazione roccastradina di Ribolla, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne fissata per oggi, mercoledì 25 novembre, ed è stato promosso dalla sezione soci dell’Unicoop Tirreno e dall’associazione ‘Il Mandorlo’ di Giuncarico, con il patrocinio del Comune di Roccastrada. All’appuntamento hanno partecipato, fra gli altri, Andrea Bernetti, psicoterapeuta del Cam, Centro ascolto uomini maltrattanti, e Claudia Musolesi, storica dei Movimenti femminili, insieme a rappresentanti dei soggetti promotori dell’iniziativa.

“Oggi, nella Giornata mondiale contro la violenza sulle donne – afferma il sindaco di Roccastrada, Francesco Limatola – vogliamo tenere accesi più del solito i riflettori su un tema purtroppo sempre attuale e socialmente rilevante, che non risparmia neppure il nostro territorio. Nel corso degli anni è cresciuto l’impegno e il ruolo di diverse associazioni che operano a difesa dei diritti individuali e, in particolare delle donne, aiutandole a denunciare le violenze che subiscono e a reagire. A queste realtà sociali va un sentito ringraziamento per il lavoro che svolgono ogni giorno, spesso in maniera volontaria, come nel caso dell’associazione ‘Il Mandorlo’ di Giuncarico che ha promosso insieme alla sezione soci dell’Unicoop Tirreno la doppia iniziativa a Ribolla stimolando un’interessante riflessione su queste tematiche”.

Verso una Commissione consiliare per le pari opportunità. “Il Comune, istituzione più vicina ai cittadini – aggiunge Limatola – non vuole limitarsi a sostenere, per quanto possibile, questa rete di associazioni. Nei prossimi giorni, infatti, saluteremo ufficialmente la nascita della Commissione consiliare per le pari opportunità, sulla quale sta lavorando la consigliera comunale Stefania Pacciani, da me delegata su questi temi e coadiuvata dagli assessori Chiara Mori e Sara Pericci. La Commissione, una volta costituita, lavorerà per favorire pari dignità fra i generi andando oltre ogni forma di discriminazione e promuovendo iniziative sociali e culturali di diversa tipologia. L’obiettivo primario sarà quello di coinvolgere quanto più possibile la comunità locale attraverso il mondo della scuola, del lavoro, della politica, dell’associazionismo, della sanità e dei servizi. Prendendo coscienza, tutti insieme, di questa problematica e dei suoi diversi aspetti, potremo unire le forze e aiutare le donne vittime di violenza, restituendo loro dignità e fiducia nel proprio futuro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.