Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In marcia per il clima anche dalla Maremma: «100% rinnovabili entro il 2050»

GROSSETO – Anche Grosseto sarà presente alla marcia per il clima insieme a Sidney, Città del capo, Tokyo, Dakha, Bagdad, Madrid, Roma e tantissime altre città del mondo. L’obiettivo è dei più importanti: mobilitarsi per far sentire la propria voce e chiedere al governo d’impegnarsi nelle trattative affinché si sottoscriva a Parigi un accordo equo e ambizioso sulla riduzione delle emissioni globali di gas serra. Non c’è più tempo ormai, e questa trattativa rappresenta una delle ultime possibilità per adottare un accordo che consenta di limitare il riscaldamento globale almeno al di sotto di 2°C e acceleri la transizione verso la decarbonizzazione.

«Dopo i tragici attentati di Parigi – ha spiegato Angelo Gentili, della segreteria nazionale di Legambiente – il governo francese ha cancellato la manifestazione nella propria capitale. Da Parigi i cittadini ci chiedono di marciare anche per loro; e proprio per questo anche la Maremma parteciperà, con studenti, sindacati, cittadini e associazioni al corteo pacifico di domenica prossima, che avrà l’obiettivo non solo di manifestare per il clima ma anche per la pace e contro il terrorismo. Insieme chiederemo ai nostri governi un accordo ambizioso e vincolante per un mondo alimentato al 100% da energia rinnovabile entro il 2050».

Legambiente insieme ad Arci Grosseto, Coldiretti Grosseto, Uisp Grosseto, Arci Servizio civile, Cittadinanza nativa e Cia Grosseto, sta organizzando un pullman gratuito da Grosseto per la manifestazione di Roma. Il ritrovo è alle ore 9,30 nel parcheggio del velodromo, di fronte allo Stadio Jannella di Baseball. Il corteo nella capitale partirà da piazza Farnese alle 14,00 arrivando in via dei Fori imperiali alle 17,00. Chiunque volesse partecipare alla manifestazione “In marcia per il clima” e usufruire del pullman gratuito può prenotarsi allo 0564.48771.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.