Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto, Multineddu saluta i tifosi: «Dimissioni sofferte, sostenete i ragazzi»

GROSSETO – C’è ancora un po’ di turbolenza all’interno dell’F.C. Grosseto per le dimissioni arrivate nella giornata di ieri da parte del direttore sportivo Gianfranco Multineddu. Il dirigente, ormai ex biancorosso ha consegnato a Facebook una sua riflessione in merito, anche per congedarsi in modo appropriato con i tifosi, con i quali ha avuto sin da subito un ottimo rapporto.

«Ringrazio infinitamente tutti i tifosi per i messaggi di stima e di affetto, mi arrivano copiose domande con messaggeria privata i motivi per il quale ho deciso di rassegnare le dimissioni che credetemi sono state sofferte e che mi terranno lontano dalla squadra che insieme al mister abbiamo costruito – scrive Multineddu -. Grazie alla società che mi ha dato questa grande possibilità e opportunità, ogni calciatore contattato è stato vivisezionato pezzo su pezzo sapendo che non doveva essere soltanto un calciatore ma soprattutto un uomo. Una piazza che aveva e che stava ancora soffrendo e una società nuova, avevano bisogno soltanto di certezze».

«Sono fiero e orgoglioso dei ragazzi scelti e sono sicuro che alla fine del girone di andata avremo 5 o 6 punti di vantaggio dalla seconda classificata, sicuramente il campionato sarà insidioso ma con il vostro aiuto sarà tutto un altra cosa. Ricordatevi sempre che di persone come me che si metteranno il logo del vostro amato Grifone ne vedrete passare tante, ma l’unica certezza è la vostra fede e sarà l’unica cosa che rimarrà intatta – prosegue Multineddu -. Con immenso dispiacere vi saluto e vi abbraccio virtualmente tutti con una preghiera: sostenete questi ragazzi e siate vicini a questa società che vi regalerà grandi soddisfazioni. Stare vicino a voi in alcune partite è stato un onore, sono così e rimarrò così, per sempre con il mio cuore ultras».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.