Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Furti: topi d’appartamento rubano oro, giocattoli e un pacchetto di patatine

Più informazioni su

GROSSETO – Hanno smontato la serratura di casa e, una volta dentro, hanno svuotato ogni mobile e cassetto presente nell’appartamento. Ennesimo furto ieri pomeriggio a Grosseto, in un condominio di cinque piani nella zona di Gorarella. I ladri sono entrati dal portone forse rimasto socchiuso o si sono fatti aprire con una scusa. Poi sono andati al secondo piano e sono entrati. Qui hanno scardinato lo spioncino per tenere meglio la situazione sotto controllo. E mentre un palo faceva da sentinella una o due persone hanno frugato per tutta casa. In casa non c’era molto, un po’ di oro, 50 euro in contanti, ma i ladri on si sono accontentati, hanno rubato una macchinina di poco valore e un sacchetto di patatine.

«Quando mio padre è rientrato a casa – racconta il figlio – ha notato subito le luci accese in casa. Ha fatto il giro dell’appartamento dall’esterno e ha visto che erano tutte accese. Ha salito le scale e si è accorto della serratura manomessa, a quel punto ha chiamato i carabnieri e un fabbro per farsi aprire la porta. Dentro era tutto sottosopra. Hanno svuotato sette mobili per cercare roba preziosa, probabilmente erano almeno in tre. Fortunatamente non sono stati fatti danni a mobili televisori ed altro». I ladri, forse sapendo che nel palazzo abitano dieci famiglie, non hanno distrutto nulla probabilmente per fare meno rumore possibile.

Sembra che non sia la prma volta che ladri portano via, oltre ai gioielli, anche giocattoli. Qualche tempo fa a casa di una bambina con problemi di salute portarono via tutti i giochi della bimba oltre ad uno strumento medico utile per la sua salute.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.