Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ippica: entra nel vivo la stagione del Casalone con le prove per ostacolisti

Più informazioni su

GROSSETO – Si entra nel vivo della stagione autunnale di corse all’ippodromo del Casalone di Grosseto dove, domani pomeriggio mercoledì 18 novembre, cominceranno le prove per ostacolisti. Un classico storico per l’impianto maremmano che vedrà, in questa occasione, tre delle prove della giornata riservate proprio ai saltatori i quali saranno impegnati su vari tipi di distanze ed ostacoli.

Primi a scendere in pista, alle ore 14,40, saranno gli specialisti dei percorsi di campagna che si cimenteranno in uno steeple-cross di 4500 metri: cinque i cavalli al via con in primis il giovane Hirricane Mix, allievo di Raf Romano che si presenta dopo alcune ottime prestazioni sugli ostacoli alti. Se riuscirà ad adattarsi al nuovo percorso maremmano dovrebbe riuscire ad imporsi ad Ara Gold, specialista di queste corse e a Triangle d’Or.

A seguire sette siepisti di tre anni sui 3400 metri in cui il debuttante inglese Tuk Tuk potrebbe imporsi grazie ad una buona qualità davanti Rivi Freddi ed a Good Vision.

Ancora siepi, ma per cavalli più esperti che si affronteranno nella terza corsa dove Salar Fircrooft potrebbe confermare la sua adattabilità al tracciato per spuntarla su Kisanji e Trafagar Square.

Alla quarta sarà la volta dei mezzosangue di tre anni che si affronteranno sui 1750 metri: Ninfa da Clodia è ben rientrata e potrebbe precedere Toto e Tempesta da Clodia.

Poi sarà la volta dei purosangue inglesi sui 1000 metri: nove cavalli al via con buone possibilità per Orios che dovrà vedersela con Anotehr Break e Wandlimb.

Infine un’ultima corsa con 12 partenti dove lotteranno Wild Mover, Grand Champion e Yampuga.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.