Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dalla Maremma all’Europa: gli imprenditori grossetani ricevuti da Sassoli

GROSSETO – Dalla Maremma all’Europa, con tante opportunità da sfruttare a livello imprenditoriale. La due giorni di Bruxelles ha coinvolto una delegazione istituzionale guidata dal vicesindaco di Grosseto Paolo Borghi con imprenditori e associazioni di categoria, regalando spunti interessanti per lo sviluppo e la progettazione, con alcune nozioni fondamentali sul come accedere ai finanziamenti europei. La delegazione grossetana è stata ospitata del vice presidente del Parlamento Europeo David Sassoli.

Un legame forte quello nato tra l’onorevole Pd e la provincia di Grosseto, dove poco più di un anno fa ha registrato un ottimo successo elettorale che lo ha proiettato a Bruxelles e Strasburgo con un ruolo di rilievo nel gruppo dei Socialisti e Democratici Europei. Così, dopo essere stato spesso a Grosseto, negli ultimi mesi Sassoli ha ricambiato l’invito ricevendo Borghi e i rappresentanti del tessuto economico locale nel suo ufficio al quindicesimo piano dell’Europarlamento.

Due sono stati gli incontri con Sassoli che, non solo ha indicato il lavoro che l’organo rappresentativo sta svolgendo, ma anche quelle che sono le opportunità che possono nascere per il futuro dell’economia nazionale e locale. Una serie di faccia a faccia che sono proseguiti nei locali dell’Infopoint della Commissione Europea, per poi concludersi con quelli nella sede della Regione Toscana dove hanno incontrato il direttore Orazio Cellini e i funzionari che operano nella capitale belga. Con loro anche il delegato di Unioncamere che opera a Bruxelles Flavio Burlizzi.

Imprenditori Europarlamento

«Un incontro importante in cui si è toccato con mano quella che è l’Europa e le opportunità offerte – spiega il vicesindaco Paolo Borghi -. In più con David Sassoli abbiamo potuto programmare un percorso che porteremo avanti con la sua presenza a Grosseto nei prossimi mesi. Tutti i settori, come è stato spiegato dai rappresentanti della Regione Toscana presso la Commissione, possono beneficiare dei fondi europei, ma è determinante che associazioni di categoria e imprenditori, ma anche le istituzioni, abbiano i giusti mezzi e conoscano le migliori strategie per potervi avere accesso. Sono convinto che sia stata un’esperienza formativa per tutti».

Oltre al vicesindaco Paolo Borghi erano presenti a Bruxelles il direttore di Cna Grosseto Renzo Alessandri, gli imprenditori Stefano Acquarelli, Stefano Zanelli, Rossano Massai, Stefano D’Errico, Andrea Marconi, Alessandro Benelli, Marco Berti, Mauro Marchetti e Stefano Busisi. Confartigianato, Cna e Ance erano le associazioni di categoria rappresentate dalla delegazione, di cui faceva parte anche Serena Remi che era la referente maremmana della campagna elettorale di David Sassoli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.