Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grossetofiere chiude il 2015 espositivo con “Oltre Idea Sposi” da tutto esaurito fotogallery

GROSSETO – Si chiude il programma 2015 di Grossetofiere con “Oltre Idea Sposi” da tutto esaurito. Il padiglione espositivo allestito a cerimonia non è mai stato così pieno di visitatori. Un pomeriggio memorabile per la storia di Grossetofiere, con modelle che sfilavano in abito da sposa, concerti e dimostrazioni di cake design. I tanti eventi organizzati hanno spinto al Centro Fiere un vasto e variegato pubblico.

«La nostra strategia – commenta il presidente Vivarelli Colonna – è di guardare oltre come ricordato nel tema della fiera. Ha funzionato, volevamo offrire alla Provincia di Grosseto una manifestazione piacevole per tutti e penso che ci siamo riusciti». Il padiglione espositivo è attualmente insufficiente per le dimensioni e potenzialità della manifestazione, ma per mantenere i giusti equilibri di bilancio, senza gravare troppo sulle tariffe espositive che rimangono tra le più basse in assoluto per eventi di questo tipo è giusto anche fermarsi per consolidare i risultati e offrire in futuro altre novità.

«Purtroppo le caratteristiche architettoniche del Centro Fiere con i due padiglioni troppo distanti tra loro – afferma il Direttore Carlo Pacini – non ci permettono di sfruttare in pieno il Centro Fiere e la calendarizzazione della manifestazione di pieno autunno non ci permette di montare tensostrutture come facciamo per altre manifestazioni». “Oltre Idea Sposi” è andata al di la della programmazione di Grossetofiere che prevedeva i canonici tre anni per il raggiungimento degli obiettivi prefissati che invece sono stati raggiunti in solo due anni.

Grossetofiere saluta quindi il 2015 nel migliore dei modi, brindando insieme agli espositori in un connubio che apre orizzonti sempre più luminosi sul futuro della Spa grossetana. «Il commento non può che essere positivo – conclude Vivarelli Colonna – abbiamo rispettato in pieno le aspettative dei soci creando eventi per la Provincia e soprattutto di ampio respiro delle attività locali e non solo. Chi prova Grossetofiere, e la Fiera del Madonnino lo testimonia, difficilmente l’abbandona».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.