Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coldiretti apre una nuova sede in città

GROSSETO –  Dopo Fonteblanda e Monte Argentario anche l’altra nuova sezione di Grosseto, ubicata in Via Uranio, si è insediata. Infatti, giovedì scorso, nei locali della Coldiretti in via Uranio 70 a Grosseto, si sono ritrovati i neo consiglieri con i vertici dell’organizzazione agricola. Dopo i saluti del direttore provinciale Andrea Renna e del presidente Francesco Viaggi, si sono susseguiti gli interventi dei presenti. “Si tratta di una sezione nata essenzialmente con alcuni produttori vitivinicoli che ben si coniuga con l’attività della sede di via Uranio dove è operativo lo sportello vitivinicolo della Coldiretti noto grazie alla convenzione nazionale siglata da Coldiretti con l’”Unione Nazionale Vini”.

Della sezione fanno parte i produttori vitivinicoli: Benedetto Grechi, Fiorella Lenzi, Federico Vanni, David Gobbi. Insieme a loro, noti ed affermati imprenditori, come Piero Camilli, che ha sposato da circa un anno il progetto di Coldiretti come Forza Amica del Paese impostato dal direttore Renna e dai suoi collaboratori; Carlo Santarelli, presidente del Caseificio di Manciano, oltre a noti e affermati imprenditori come Marino Laurenti, Gaetano Zambrini, Edo Catocci, Alessandro Batani e Mario Balestri con il giovane ma già esperto Marco Stefanucci. “Una sezione qualificata e che si è subito dimostrata particolarmente virtuosa nel proprio battesimo considerato che si sono discussi temi di attualità ma anche argomenti strategici per le imprese. – ha detto Viaggi”. “Un punto di partenza – hanno detto Camilli, Grechi, Laurenti e Santarelli – che permetterà alle sezione di poter pianificare attività concrete per le imprese agricole”.

“Nel comprensorio di via Uranio – ha ricordato Renna – insistono oltre 7000 abitanti. Patronato e servizi alla persona con prestazioni legate a buste paga e 730 interessano anche ai cittadini oltre che agli imprenditori agricoli e, anche per questo, la nuova sezione ha già riscosso successi in termini e consensi e di numeri”. Camilli e Grechi hanno sottolineato il nuovo impulso dell’attività di Coldiretti che si è concretizzata con l’arrivo del direttore Renna. Al termine Grechi è stato eletto presidente di sezione con Camilli vice presidente. Un binomio senza dubbio carico di esperienza porterà il giusto valore aggiunto alla Coldiretti maremmana.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.