Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rissa alla stazione: un uomo ferito, la Polfer ferma l’aggressore

Più informazioni su

GROSSETO – Una rissa, anzi un pestaggio a mani nude, una scazzottata avvenuta per futili motivi, quando gli animi si incendiano per un nonnulla a causa dell’alcol. La Polfer ha denunciato un uomo di 37 anni, di origine rumena, che la sera di domenica 8, ala stazione di Grosseto, aveva ferito gravemente un connazionale di 38 anni.

La polizia è ruscita a risalire all’identità dell’uomo che, incalzato dagli agenti della polizia ferroviaria ha ammesso le propie responsabilità. Da quanto raccontato dall’uomo si tratterebbe di una vendetta. I due si erano già scontrati qualche giorno prima, e in quel caso ad avere la peggio era stato l’aggressore della seconda rissa.

La vittima è stata in un primo momento ricoverata all’ospedale di Siena, poi le sue condizioni sono migliorate ed è stato trasferito a Grosseto per poi essere dimesso.

Bilancio: Rimane alta l’attenzione della Polizia ferroviaria che nel corso dell’anno 2015 ha identificato e controllato circa 4.000 persone transitate nella stazione di Grosseto o identificati a bordo dei treni sulla tratta Grosseto Civitavecchia e Grosseto Pisa.
Di questi, quasi 1.800 erano cittadini extracomunitari, 50 di loro sono stati trovati in posizione irregolare sul T.N.
Oltre il 40% delle persone controllate ed identificate sono risultati avere precedenti penali o di polizia.
Sono stati inoltre eseguiti numerosi provvedimenti di espulsione con ordine del Questore.
5 le persone arrestate di cui 4 latitanti con mandati di arresto.
20 le persone denunciate in stato di libertà.
2 kg di sostanza stupefacente sequestrata.
500 le pattuglie impiegate nei servizi all’interno dello scalo ferroviario, 250 il numero dei treni scortati e 125 le pattuglie impiegate a bordo treno.
22 le pattuglie automontate impiegate per la vigilanza alle stazioni di competenza e non presenziate munite di biglietterie automatiche.
8 infine sono state le proposte di allontanamento e divieto di dimora nel comune di Grosseto a persone pluripregiudicate.
Oltre 50 le contravvenzioni elevate ai sensi del DPR 753/80 in ambito ferroviario.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.