Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Memorial day: l’Enel ha ricordato le vittime dell’alluvione del 2012

La giornata, dedicata al ricordo dei colleghi, si è aperta con la testimonianza delle classi vincitrici di Arcidosso e Pomarance del concorso dello scorso anno, che hanno visitato due impianti rinnovabili nel sud della Spagna. Annunciato anche il lancio del nuovo concorso.

LARDERELLO (PI)Si è svolto ieri presso il Teatro Florentia di Larderello il “Memorial Day” organizzato da Enel Green Power in occasione del terzo anniversario della tragica scomparsa di Antonella Vanni, Paolo Bardelloni e Maurizio Stella nell’alluvione del 2012 ad Albinia. Come lo scorso anno, Enel Green Power ha voluto ricordare i colleghi con un’iniziativa che ha coinvolto le scuole e le giovani generazioni nella costruzione di una vera e propria cultura della sicurezza.

La giornata, introdotta dal responsabile geotermia Enel Green Power Massimo Montemaggi e coordinata dal Responsabile Salute, Sicurezza, Ambiente e Qualità (HSEQ) di Enel Green Power Giovanni Tula, si è aperta con la testimonianza delle tre classi vincitrici del concorso dello scorso anno “Idee per crescere” che hanno raccontato l’esperienza del viaggio premio presso gli impianti rinnovabili eolici e fotovoltaici nel sud della Spagna, a Los Barrancos e a San Roque, tra Siviglia e Malaga.

Gli studenti premiati dell’ITIS di Pomarance (Pi) e dell’IPSIA di Arcidosso (Gr) – accompagnati dai rispettivi professori Luca Antonelli e Massimo Feri – hanno ricordato i progetti premiati “Utilizzo App per tablet o smartphone per aumentare la diffusione dei dispositivi di sicurezza”, “Celle di gratzel da matrici vegetali” e “Termovalorizzazione del sarmento di vite” e hanno condiviso con la platea le emozioni e i contenuti del viaggio alla scoperta delle rinnovabili in una sorta di gemellaggio nel segno della geotermia tra i territori geotermici e la Spagna. Annunciato il lancio del nuovo Concorso che coinvolgerà diversi Istituti scolastici superiori dei Comuni Geotermici, che sarà presentato nel dettaglio entro la fine dell’anno.

Importanti anche le riflessioni fatte su vari temi dell’ambiente e della safety, dall’andamento infortunistico alla problematica della sicurezza dei veicoli e degli spostamenti del personale, argomento per il quale un importante e positivo contributo al miglioramento è stato possibile grazie al rinnovo degli automezzi e alla installazione della black box che registra gli stili e le anomalie di guida rispetto al codice della strada

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.