Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Juniores nazionali: Gavorrano vuole rialzare la testa. Grosseto allo Zecchini

Più informazioni su

GROSSETO – La sconfitta della scorsa settimana ad opera del Foligno, non ha lasciato strascichi in casa Gavorrano. La formazione mineraria della juniores nazionale è tornata ad allenarsi con il consueto impegno, convinta che lo stop con gli umbri sia stato solo un incidente di percorso. Mister Cacitti lo aveva detto che la sua squadra poteva avere degli alti e bassi durante la stagione. I due successi consecutivi non potevano dare la giusta misura delle difficoltà che la squadra avrebbe trovato durante il suo percorso in questa categoria.

«I ragazzi hanno bisogno di giocare il più possibile e di trovare gli automatismi necessari a superare le difficoltà durante il match. A volte ci riesce bene tutto, altre volte meno. Dobbiamo sapere imparare dai nostri errori per poterci migliorare, tenendo presente che il Foligno si è dimostrata comunque una buona squadra, così come lo è quella di Borgo San Lorenzo, che sabato scorso è andata a vincere con un risultato netto sul campo della Pianese». La Fortis Juventus, occupa la quinta posizione con 15 punti, contro la settima del Gavorrano che di punti fino ad oggi ne ha collezionati 11.

Questi i convocati da mister Marco Cacitti per la gara Fortis Juventus – Gavorrano di sabato 14 novembre 2015 ore 14,30, valida per la 9^ giornata del campionato “Juniores Nazionali”: Gambazza, Benassi, Cinea, Giannoni, La Spina, Labartino, Pagluchi, Agnelli, Catella, Montefusco, Muzzi, Paladini, Pavin, Potini, Fanciullacci, Balestracci, Zaccaria.

Impegno casalingo, invece, per il Grosseto di mister Luzzetti. I biancorossi riceveranno la visita del Gualdo in una gara che si giocherà allo Zecchini. Per il Grifone restano in forse Polizzotto e Tostelli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.