Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bilancio farmacie: il consiglio approva all’unanimità. 68 mila euro di utili

FOLLONICA – Oggi il Consiglio comunale di Follonica ha approvato il Bilancio consuntivo 2014 dell’Azienda Farmaceutica Municipalizzata di Follonica. Il Consiglio di Amministrazione dell’azienda (presidente Niccolino Loli, consiglieri Sandro Guarguaglini e Chiara Marchetti) insediatosi nel 2014 e giunto alla scadenza, ha presentato una chiusura di esercizio 2014 con un utile pari a 68.677 euro, che rappresenta una oggettiva crescita rispetto al consuntivo 2013 che si era chiuso con un + 7.486 euro.

“ Un grande risultato sia in termini di gestione che di servizi resi – dice il Vicesindaco Andrea Pecorini – che ci conferma la bontà delle scelte intraprese dall’amministrazione follonichese negli anni.

E’ doveroso ringraziare il Consiglio di amministrazione uscente rappresentato da Lino Loli, e tutto il personale della Farmacia: l’impegno di tutti e la condivisione di un obiettivo che sta creando un ritorno molto significativo sulla città, con i tanti i servizi resi ai cittadini e una farmacia intesa anche come supporto ai bisogni dell’utenza, grazie ad personale preparato, formato e disponibile.

In Consiglio comunale sono state approvate anche le modalità di utilizzo e riparto dell’utile di bilancio: dopo la disposizione di un accantonamento a fondo di riserva del Consiglio di Amministrazione dell’azienda (15% cioè di € 10.301), il Consiglio Comunale ha determinato l’utilizzo della restante somma, pari a poco più di 58.376 euro, secondo le direttive espresse dai consiglieri nella Commissione consiliare.

Ecco gli importi nel dettaglio :

– 30.000 euro sono andate a raddoppiare il Fondo per emergenza abitativa – importo incrementato di + 8000 euro rispetto al 2014

– 6500 euro per l’acquisto di un defibrillatore e di kit (manichino gonfiabile con meccanismo integrato a scatto per lo svolgimento corretto delle compressioni) destinati ai ragazzi della terza media, per apprendere la tecnica di rianimazione cardiopolmonare – importo confermato rispetto al 2014

– 4000 euro per attività di supporto ai bambini durante entrata e uscita dalle scuole – (importo incrementato di + 1000 euro rispetto al 2014)

-1500 euro per progetto di musicoterapia organizzato dalla Scuola di musica comunale Bonarelli in collaborazione e supervisione della servizio di psichiatria infantile ASL 9

Il restante importo, pari a circa 17.000 (in esso è compreso 460 di avanzo 2014) viene stanziato per il

Fondo Bebè, un importo che il Comune di Follonica destinerà ai bambini follonichesi nati nel 2015, per il quale a breve uscirà un avviso con la definizione delle modalità.

“Il nostro auspicio – conclude Pecorini – è che questo buon riscontro possa continuare a crescere negli anni, anche superando le nostre aspettative, perché nel Businnes plan redatto nel 2011 erano previsti introiti, per l’anno in corso, pari a 49.000, invece ampliamente superati. Siamo molto soddisfatti. E la distribuzione degli utili evidenzia che viene attivato un meccanismo di ricaduta sulla collettività di una certa importanza, con servizi di supporto a fasce deboli della nostra popolazione, come i bambini, gli anziani o chi vive forti disagi sociali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.