Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Partecipazione e trasparenza, Casamenti «Consulteremo i cittadini, cosa che la Giunta non ha mai fatto»

Più informazioni su

ORBETELLO – «La prossima Amministrazione comunale dovrà realmente rappresentare la partecipazione e riavvicinare i cittadini al comune coinvolgendoli nell’attività amministrativa dell’ente e partecipando in alcuni casi direttamente alle scelte». È quanto afferma il capogruppo di “Patto per il futuro” Andrea Casamenti.

«Per questo chiederò di inserire nel programma della coalizione patto per il futuro la precisa e chiara volontà di utilizzare l’art. 32 dello statuto comunale relativo alle consultazioni per questioni generali a cuore della cittadinanza – prosegue Casamenti -. Articolo che non è stato mai utilizzato ma che nella prossima legislatura dovrà essere preso fortemente in considerazioni dall’Amministrazione Comunale per riavvicinare i cittadini alla vita amministrativa».

«L’art 32 stabilisce che l’Amministrazione Comunale può indire consultazioni della popolazione allo scopo di acquisire pareri e proposte in merito all’attività amministrativa e le forme di tali consultazioni sono stabilite in apposito regolamento – si legge nella nota -. Per questo motivo la nuova Amministrazione Comunale dovrà dotarsi immediatamente di un regolamento ad hoc che non ha ancora mai approvato».

«Gli strumenti per la partecipazione vera ci sono e devono essere attivati e inserirlo nel programma rappresenterà un chiaro patto con i cittadini per il suo utilizzo in futuro. Basta promesse farlocche di tavoli in piazza come l’attuale giunta Paffetti che ha fatto tutto il contrario non garantendo mai la partecipazione e il confronto con la cittadinanza e basta la imbarazzante demagogia di movimenti che dovrebbero rappresentare il nuovo e che rappresentano solo il vecchiume della politica del nulla fatta di parole, solo pochi mesi prima delle elezioni, quando, per il resto della legislatura – conclude – se ne sono fregati dei problemi dei cittadini».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.