Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Porto, Pd attacca «Cerulli arrogante e superficiale e assessori impreparati»

Più informazioni su

MONTE ARGENTARIO – Desolante. Così il Pd di Monte Argentario definisce l’ultimo consiglio comunale. «È emersa solamente la solita arroganza e superficialità politica del sindaco Cerulli, l’impreparazione degli assessori e la totale assenza del resto dei consiglieri di maggioranza». «Eravamo preparati ad ascoltare e, nel caso, anche ad approvare la mozione di maggioranza sullo stato di attuazione del porto del Valle se – afferma il Pd – questo avesse comportato da parte di questa giunta un maggiore interesse e la volontà di una reale collaborazione con la Regione per la sua attuazione visto che nei sette anni passati il sindaco è stato alquanto ambiguo sulla vera volontà di realizzarlo, scontrandosi anche ultimamente con l’autorità portuale. Proprio per questo, forse, accortosi dei suoi gravi ritardi ed errori ha visto bene infine di ritirare il punto all’ordine del giorno colmando il tempo tolto ad un’importante e seria azione politica con i suoi soliti sproloqui e comportamenti infantili».

«Dopo quattro mesi dalla scadenza della norma di salvaguardia per il porto di Porto Ercole, poi, la maggioranza si è vantata di portare in consiglio comunale l’adozione del porto, solamente il primo atto previsto nel lungo iter per la sua realizzazione – afferma ancora il Pd -. È una situazione gravissima dal momento che, per evitare altri anni di incertezza e di caos dei pontili l’amministrazione avrebbe già dovuto discutere a luglio non della sua adozione ma della sua approvazione e realizzazione. L’assessore ai porti, oltre a leggere una relazioncina scritta da altri, non è riuscito ad approfondire l’argomento spiegando, per esempio con quali finanziamenti intende realizzarlo e dimostrando tutta la propria impreparazione. Avremmo volentieri dato il nostro contributo a questo importante strumento se solo fosse stato discusso nella commissione competente invece di essere presentato solamente in finte assemblee pubbliche dove il ruolo dell’opposizione non può essere esercitato».

«Mentre la maggioranza continua a sminuire il ruolo del consiglio comunale e a negare il regolare svolgimento dell’azione politica attraverso le commissioni consiliari, i nostri cittadini soffrono la mancanza di seri provvedimenti di questa amministrazione contro la crisi che sta da anni colpendo il promontorio – attacca ancora la segreteria dell’unione comunale del PD -. Il Partito Democratico, preoccupato del pressappochismo con il quale vengono portati avanti importanti progetti e non potendo contribuire attivamente in consiglio comunale, ha richiesto un incontro con l’assessore regionale alle infrastrutture e all’urbanistica Ceccarelli per dare una scossa a questa drammatica situazione».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.