Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ippica: l’endurance sbarca a Follonica con la gara internazionale

Più informazioni su

FOLLONICA – Tutto è pronto per gli appassionati del cavallo. Follonica ospiterà la gara internazionale di Endurance il 13, 14 e 15 novembre. Circa 200 cavalieri animeranno L’Ippodromo dei Pini di Follonica, dove è organizzata la partenza e l’arrivo, e si snoderanno nel Parco di Montioni per percorsi fatti ad anello di 30 chilometri, da ripetere in progressione a seconda delle categorie. Dopo ogni anello, è prevista una sosta per i cavalli, con controlli veterinari obbligatori prima di poter continuare la gara.

Questa importante manifestazione sportiva già lo scorso anno si era svolta a Follonica, ma era valevole solo come campionato toscano e nazionale per giovali cavalli; però il riscontro nazionale è stato talmente positivo, sia per l’organizzazione locale che per l’ambiente e la logistica, che il Ministero delle Politiche agricole e forestali ha scelto la città del golfo e il tecnico follonichese Giorgio Presenti per una gara ben più importante: un campionato italiano ed internazionale di categorie superiori che fa onore all’organizzazione e al nostro territorio e che vede quadruplicato il numero di cavalieri e cavalli.

Anche l’amministrazione comunale follonichese ha fatto la sua parte con entusiasmo e consapevolezza dell’importanza dell’evento, incentivando interventi di manutenzione e nuovi percorsi sul Parco di Montioni, curati dal Complesso Agroforestale Bandite di Scarlino.

«Ci siamo subito entusiasmati per questa iniziativa sportiva di grande importanza, che ha legato benissimo con la nostra costante attenzione sull’area protetta del Parco di Montioni– dice il vicesindaco ed assessore al Parco di Montioni Andrea Pecorini – e l’impegno progettuale, unito alla collaborazione con il Complesso “Bandite di Scarlino”, ha accelerato interventi in questa parte regionale di territorio che ricade nel perimetro follonichese, interventi che si aggiungono ai molti altri già svolti o in procinto di essere conclusi».

«Per noi questo evento rappresenta una grande opportunità– dice l’assessore Massimo Baldi – sia a livello promozionale che turistico-sportivo, tanto che molte strutture ricettive della città stando ospitando i cavalieri e l’indotto, che risulta pari a poco meno di 1500 persone. Ci siamo attivati anche per supportare qualche stand promozionale accanto a quelli di settore, tutti localizzati all’Ippodromo, affinché il mondo del cavallo, che muove persone dall’Italia e dall’estero, possa ricevere informazioni esaustive creando un feedback sul nostro territorio, anche successivamente alle tre giornate dedicate. L’ippodromo è aperto anche ai cittadini follonichesi, amanti del mondo ippico o semplicemente curiosi, già da venerdì pomeriggio, a inizio gara».

«Abbiamo concentrato molte azioni sullo sport e sull’indotto – dice il sindaco Andrea Benini – e questa prestigiosa iniziativa è una ulteriore risposta alla nostra città, grazie ai numeri che il turismo sportivo può generare, con il nostro bel territorio, il clima accogliente, e strutture sportive adeguate e funzionali».

Particolarmente ricco il cartellone di gara presentato dal Comitato Organizzatore nella mani dell’ASD Punta Ala le cui redini sono affidate al direttore tecnico follonichese Giorgio Presenti coadiuvato dall’Ispettore Tecnico MiPAAF Pierluigi Grassi.

L’evento internazionale di Endurance si presenta con la gara più lunga, la categoria CEI3* 90+90 in due giorni, passando per la CEI2* 126 Open Valida come Campionato MiPAAF 7 anni Finali del circuito giovani cavalli MiPAAF, la categoria CEI1* 82 Open fino alle regionali CEN A, Debuttanti e la finale del Campionato Toscano CEN B, CEN A e Debuttanti. Le premiazioni si svolgeranno sia sabato che domenica pomeriggio, dopo il termine delle gare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.