Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Donazione di organi: in Comune per dare il consenso. Adesso si può

Più informazioni su

FOLLONICA – Da lunedì 16 novembre è possibile, direttamente presso il Comune di Follonica, dichiarare e registrare la propria volontà al consenso o al diniego sulla donazione di organi e tessuti, firmando un modulo presso l’ufficio anagrafe, esclusivamente al momento del rilascio o rinnovo della carta di identità.

Lo prevede il progetto regionale “Una scelta in Comune”, realizzato da Regione Toscana, Anci Toscana, Anci Federsanità, Aido (Associazione italiana donatori di organi) e Centro nazionale Trapianti, e lo scopo è quello di ampliare il più possibile le possibilità di registrazione della volontà.

Ad oggi, infatti, per esprimere la propria volontà i cittadini follonichesi, maggiorenni, possono recarsi alla ASL 9, oppure all’associazione AIDO: con l’adesione al progetto regionale, i cittadini della città del Golfo avranno una opportunità in più e potranno esprimere la propria volontà direttamente presso il Comune di Follonica (ufficio anagrafe), dopo aver ricevuto informazioni specifiche e dettagliate, presenti anche nella rete civica www.comune.follonica.gr.it

Quindi, a partire dal 16 novembre i cittadini, maggiorenni, che si recheranno all’Ufficio anagrafe del Comune di Follonica per il rilascio e rinnovo della propria carta di identità, verranno informati sulla possibilità di esprimere il proprio consenso o diniego alla donazione degli organi.

Il “SI” o il “NO” così espressi saranno registrati direttamente, con valore legale, nel Sistema Informativo Trapianti (S.I.T.), ma il dato acquisito non sarà indicato sul documento di identità.

Il cittadino potrà recedere dalla scelta fatta in ogni momento, rivolgendosi alla propria A.S.L. o all’A.I.D.O.

La possibilità di esprimere consenso o diniego è una libera scelta, cioè una occasione in più per riflettere e per garantire l’attuazione della propria volontà, senza dover lasciare questa difficile scelta ai propri congiunti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.