Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Verso il voto, il Mat: «Il prossimo sindaco deve puntare su lavoro e sviluppo »

GROSSETO – Prove di programma per il Mat, il Movimento Autonomo Toscano, che attraverso il suo responsabile grossetano Roberto Ghini lancia alcune linee in vista delle prossime amministrative.

«Ci stiamo avvicinando alle elezioni amministrative di primavera 2016 – dice Ghini – e in questo senso ci stiamo preparando ad affrontarle con il massimo impegno e fiducia, siamo concentrati a pensare il nostro futuro, per questo, siamo convinti che servano in Maremma politiche capaci di portare ad un rinascimento, con priorità che riguardino: giovani, imprese, con un occhio attento al sociale, alle fasce più deboli che, a nostro avviso dovranno essere aiutate a risollevarsi da quel ” pantano” nelle quali si trovano».

«Quindi, per le prossime elezioni, il nostro motto sarà: “Maremma, luogo di opportunità e futuro”. Un luogo di scelte politiche tangibili ispirate a esigenze concrete. L’esempio, quindi, dovrà avvenire anche dalla scelta del candidato sindaco che, si dovrà ” spendere ” ( secondo il nostro parere) sull’indicazione di impegni e programmi in maniera economica. Il nostro pensiero è mosso dalla priorità di rafforzare la competività e stimolare gli investimenti impegnandolo, nei prossimi mesi a presentare un ambizioso  pacchetto per, lavoro crescita e sviluppo che, attraverso la  BEI (banca europea degli interventi) e il bilancio europeo mobilizza fino a 300 miliardi di euro in tre anni».

«La chiave di un rilancio – conclude Ghini – attraverso un rinascimento delle attività della piccola e media industria che ,rimetta al centro, il nostro potenziale produttivo.  Insieme ai cittadini vigileremo affinché dalle parole si passi ai fatti».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.