Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Revisione dell’auto: gli studenti vanno a lezione foto

GROSSETO – Parte dalla scuola il nuovo progetto promosso dall’Automobile Club Grosseto in materia di educazione e sicurezza stradale. Il ciclo di incontri denominato “Studenti a lezione ai centri revisione”, è iniziato questa mattina con una classe quinta del Polo Bianciardi che si è recata presso la Comar di Grosseto.

Gli studenti, in orario curricolare o extracurricolare, ma in ogni caso accompagnati dai loro insegnanti, avranno la possibilità di assistere all’esecuzione delle revisioni con le nuove normative, di imparare in cosa consiste una carta di circolazione e come leggerla nei dettagli. Una lezione comunque diversa dal consueto nella quale gli studenti potranno affiancare i tecnici durante la revisione delle autovetture, prendendo conoscenza dei controlli periodici obbligatori effettuati con le moderne attrezzature tecniche.

«E’ un’iniziativa che va in nell’interesse dei ragazzi – spiega il direttore dell’Automobile club di Grosseto Mauro Minoletti -. Cerchiamo di far capire ai neo-patentati che la revisione non è soltanto un mero adempimento, ma un’operazione importante nell’ottica della sicurezza. Vero che le cause di incidente per mancata revisione sono inferiori alla distrazione, ma in ogni caso è necessario soffermarsi su questo accorgimento».

Tra l’altro, la crisi economica ha colpito anche questo settore, con un calo eloquente delle revisioni auto, come precisa Luca Pecci della Comar di Grosseto: «In molti, soprattutto tra chi ha 2 o 3 auto nel parco macchine, preferiscono fermare i mezzi piuttosto che revisionarli. Purtroppo non si può nemmeno escludere che auto senza revisione siano circolanti, malgrado di fronte all’omessa revisione corrisponda una molta per il conducente e il blocco del mezzo».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.