Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Progetti integrati di filiera: Coldiretti ne presenta due e coinvolge 60 imprese

GROSSETO – Si è conclusa la fase di presentazione dei Progetti Integrati di Filiera relativi al Bando Pubblico Condizionato della Regione Toscana. Tra i PIF nella provincia di Grosseto, Coldiretti ha presentato il progetto di cui capofila è la Coop. OLMA sac. dal titolo “Ottimizzazione ed Innovazione della Filiera Olivicola ed Accrescimento della Qualità dell’olio Toscano”, ed il progetto di cui capofila è la Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano dal titolo “Innovazione, Valorizzazione ed Ottimizzazione della Filiera Vitivinicola dell’area Sud della Provincia di Grosseto” che è stato il primo ad essere pervenuto alla Regione.

Entrambi i progetti sono stati presentati tramite il rinnovato ufficio tecnico di Impresa Verde Grosseto. Gli aspetti principali delle progettualità sono stati la sostenibilità ambientale, l’innovazione ed il miglioramento qualitativo dei prodotti. Nei Progetti Integrati di Filiera hanno partecipato, con specifici progetti di innovazione gli Enti di ricerca quali Università degli Studi di Firenze, Scuola S. Anna, Università degli Studi di Viterbo, CNR-IVALSA. Anche i rispettivi Consorzi di Tutela dei prodotti, quali il Consorzio di tutela dell’olio Extravergine di Oliva IGP Toscano per l’OL.MA sac.  ed il Consorzio di Tutela del Morellino di Scansano per la Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano hanno partecipato ai PIF con proprie progettualità relative alla comunicazione e promozione dei prodotti.

Di supporto ai progetti sono state stipulate specifiche reti d’impresa fra le principali aziende partecipanti, importante è stato il contributo dei diversi Istituti Bancari locali che grazie alla disponibilità dimostrata hanno attivato distinte delibere di finanziamento condizionate all’approvazione dei PIF, proprio per dare sicurezza alle aziende partecipanti circa la concretizzazione degli investimenti. Anche il CreditAgriItalia, ente di garanzia fidi di Coldiretti che offre servizi di assistenza e consulenza in materia di credito e finanza nel settore agricolo, attraverso il rilascio di garanzie in favore del sistema bancario, sostenendo e facilitando l’accesso al credito per le imprese associate, agevolerà la realizzazione degli investimenti previsti.

«La presentazione di questi due importanti PIF – afferma il direttore di Coldiretti Grosseto Andrea Renna – è un’altra risposta al territorio, rispetto alle richieste sempre più specifiche di servizi di progettualità necessarie alle aziende agricole per accedere alle opportunità previste dai Programmi di Sviluppo Rurale. Ad oggi, inoltre, abbiamo oltre 100 imprese in start-up che sono nella fase di ultimazione di presentazione del “Pacchetto Giovani”. Anche questo è un segno del ricambio generazionale che sta avvenendo in agricoltura che smentisce cassandre e cultori del lamento e testimonia, al contrario, la vivacità e la virtuosità dei giovani. Durante le riunioni dei consigli di sezione e le varie assemblee è emerso anche questo aspetto. Purtroppo i problemi ci sono e non sono neppure pochi, però approfittare delle misure e degli aiuti previsti rappresenta per la nostra organizzazione un’attività imprescindibile. La nostra struttura tecnico provinciale rinforzata con nuove professionalità è a disposizione di tutti coloro che abbiano necessità. Un ringraziamento ai presidenti Massimo Neri, presidente dell’Olma e Benedetto Grechi, presidente della Cantina i Vignaioli del Morellino di Scansano, ai rispettivi c.d.a. e ai titolari delle imprese che hanno voluto percorrere queste strade in una sana sinergia che mira anche alla crescita del territorio».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.