Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caso Alberghiero, il sindaco incontra gli studenti: «Assegneremo i lavori»

Più informazioni su

ORBETELLO – Dopo le proteste dei giorni scorsi il sindaco Monica Paffetti ha incontrato gli studenti dell’alberghiero di Orbetello. L’incontro è avvenuto oggi tra la prima cittadina della Laguna e una delegazione di studenti e genitori dei ragazzi.

«Noi stiamo con gli studenti dell’alberghiero – afferma Monica Paffetti, – siamo sempre  stati al loro fianco, perché crediamo nel valore di questa scuola e nell’importanza che riveste per l’economia di tutta la zona sud della provincia, un’area a vocazione turistica che richiede professionalità qualificate della ristorazione».

«L’apertura dell’alberghiero in Laguna è stata fortemente voluta dal Comune, che in questi anni si è impegnato per garantire una struttura stabile, con radici forti. Non interventi spot, ma un lavoro costante e un rapporto continuo con la Provincia, (finché c’è stata) ci ha permesso nel 2011 di far nascere la scuola e portarla ai livelli raggiunti oggi, con l’aumento degli iscritti».

«Nel 2014 abbiamo sbloccato i 400mila euro stanziati dalla precedente amministrazione e abbiamo realizzato i lavori di ristrutturazione del Baccarini, dalle aule, alla palestra, al tetto. Adesso stiamo percorrendo l’ultimo miglio per arrivare all’obiettivo forse più importante: la cucina. Gli ostacoli sul cammino sono stati numerosi, nel frattempo il Comune, per mettere gli studenti nella condizione di fare pratica, ha sostenuto le spese di affitto delle cucine dell’Hotel San Biagio, e ai Pescatori di Orbetello».

«Vorrei sottolineare che gli studenti non hanno perso neppure un’ora di pratica grazie al Comune, nonostante si tratti di una scuola di competenza provinciale. Abbiamo scelto strutture di livello: un hotel a 4 stelle e la cucina industriale dei Pescatori. Nel 2011 pagavamo 7mila euro di affitto, poi crescendo il numero di iscritti con la doppia sezione fino alla quinta classe e i corsi serali, la spesa è salita. Il Comune adesso paga 55mila euro ma abbiamo mantenuto l’impegno. Anche quest’anno i laboratori di cucina partiranno regolarmente a novembre, esattamente come gli anni scorsi».

«Nel frattempo il Comune ha fatto tutto il possibile per sbloccare l’impasse della cucina, anche ben oltre le proprie competenze e siamo riusciti a stanziare nel bilancio 2015 i 118mila euro necessari per i lavori preliminari all’installazione del laboratorio al Baccarini, con l’adeguamento alle norme di sicurezza e il piano antincendi, secondo quanto richiesto dalla Provincia nel 2014. Adesso stiamo procedendo con il progetto, ci sono tempi burocratici da rispettare per i pareri del Genio civile  e della Sovrintendenza, ma con i ragazzi e le famiglie mi assumo l’impegno di pubblicare il bando per l’assegnazione dei lavori prima della fine del mandato. L’alberghiero deve stare a cuore a tutti noi, e a tutti i Comuni della zona sud, poiché anche quest’anno oltre ai 101 studenti di Orbetello, abbiamo 94 iscritti di Monte Argentario, 19 di Capalbio e 16 di Manciano, e altri studenti che provengono da Isola del Giglio, Pitigliano,  Magliano in Toscana e addirittura da Montalto di Castro».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.