Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Italia Unica parla di “partecipate” a pensa al futuro della città. «Vogliamo rinnovare la politica»

GROSSETO – Si è svolto in questi giorni a Grosseto il convegno organizzato da Italia Unica dedicato alle società partecipate.

L’incontro ha destato molto interesse tra gli amministratori del Comune di Grosseto visto che sono intervenuti ben 12 consiglieri comunali (di maggioranza e di opposizione), il sindaco ed il vice sindaco.

«Il tema trattato – spiegano da Italia Unica –, sebbene sembri molto da addetti ai lavori, coinvolge infatti uno degli snodi centrali del modo di far politica ed amministrare le comunità locali ed Italia Unica ha voluto dare il proprio contributo di idee al riguardo anche in vista della prossima tornata delle elezioni amministrative che vedrà l’elezione del nuovo sindaco di Grossetoı.

`I relatori Paolo Bastianini (vice-coordinatore di Italia Unica) ed Alberto Paolini (Direttore Generale di Sistema s.r.l.) hanno trattato il tema sia a livello dell’evoluzione della normativa nazionale che esponendo l’esperienza delle società partecipate dal Comune di Grosseto».

«Giorgio Guerrini Coordinatore Italia Unica della Regione Toscana ha chiuso i lavori ribadendo la volontà del nuovo soggetto politico nato per iniziativa di Corrado Passera di dare un contributo fattivo, anche a livello locale, al rinnovamento della politica con idee originali e persone che vedono in questo nuovo partito l’occasione per impegnarsi (magari per la prima volta) per il bene comune».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.