Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Surf: una disciplina sulla cresta dell’onda. «Incentivo nel rispetto dell’ambiente»

Più informazioni su

GROSSETO – Il Surf da Onda ed il Sup (Stand Up Puddle) stanno diventando sempre più delle discipline sportive affermate in tutto il mondo. «Poche settimana fa viene proposto il Surf da Onda come disciplina olimpica con buone probabilità di essere inserita all’interno delle prossime olimpiadi 2020 in Giappone. Pochi giorni fa la notizia del giovane italiano Leonardo Fioravanti incoronato Campione del Mondo Isa di Surf per la categoria under 18 sul molo di Oceanside in California. Insomma, tanto per rimanere in tema, “il mondo del surf italiano è sulla cresta dell’onda” e come Uisp non possiamo che proseguire nel nostro importante percorso di promozione di queste discipline sportive», spiega Maurizio Zaccherotti.

Dal 2013 Uisp ha codificato il surf e del sup tra le proprie discipline sportive e da quella data è nata una scuola di formazione accreditata e molte scuole di insegnamento distribuite su tutto il territorio nazionale.

«Siamo entusiasti degli importanti risultati ottenuti a livello internazionale dagli atleti italiani – afferma Maurizio Zaccherotti, Responsabile Nazionale SURF/SUP UISP – giovani surfisti cresciuti tra le onde dei nostri bellissimi litorali e poi migrati in altri luoghi per migliorare la propria tecnica. Siamo altrettanto convinti che tali discipline debbano rimanere comunque strettamente legate agli ambienti dove si praticano. IL SURF e il SUP come la disciplina della Canoa si sviluppano da un profondo concetto di rispetto per il mare e il fiume. Come UISP riteniamo perciò che per quanto sia importante l’aspetto agonistico sia indispensabile che alla base della promozione di tali discipline sportive, vi sia una profonda educazione dei neofiti alla conoscenza e rispetto dell’ambiente».

Ad oggi si contano migliaia di praticanti queste discipline, nonché centinaia di associazioni sportive uisp che svolgono attività di insegnamento del surf e del sup. Nello specifico sono 22 gli istruttori (di cui la metà sono maremmani DOC), riconosciuti su tutto il territorio Nazionale formati secondo un principio cardine della scuola UISP: sport sano in ambiente sano. Da maggio 2016 partirà la 4° edizione del Corso di Formazione Nazionale per Istruttori Base SURF/SUP che si terrà come ogni anno a Grosseto in collaborazione con l’associazione Terramare ASD. Inoltre in previsione per questa primavera a Marina di Grosseto un workshop nazionale uisp di approfondimento sul surf e sup.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.