Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Risotto alla zucca: a “Qb-quanto basta per diventare chef” c’è Carla Palmieri

GROSSETO – Dopo il vescovo Rodolfo Cetoloni e il campione del mondo di pattinaggio Marco Santucci, sarà Carla Palmieri, imprenditrice, presidente di ASCOM Confcommercio Grosseto, la nuova ospite di “Qb-quanto basta per diventare chef” la trasmissione condotta da Rita Martini e Andrea Terranzani in onda su Tv9 tutti i sabati alle 13.10. Carla Palmieri dovrà cucinare un risotto alla zucca seguendo la ricetta del “maestro dei catering” Danilo Speroni e sarà la giuria composta da Antonio Stelli, Massimo Bernacchini, Chiara Beni e Ugo Martens a degustare e votare il piatto di Carla Palmieri e di Danilo Speroni.

«Amo la cucina e i sapori semplici», ha detto la presidente di Ascom che si è raccontata durante la trasmissione parlando della sua vita, delle sue scelte, delle sue passioni e del suo grande impegno nel mondo dell’associazionismo maremmano che proprio in questi giorni l’ha vista protagonista sia a Piazze d’Europa che a Gustatus. A fine puntata Dominga Tammone, artista di Libertà Creativa, regalerà una vignetta ispirata ai personaggi.

«Prosegue con successo l’esperimento di portare la cucina in tv attraverso gli chef, i protagonisti del territorio e i professionisti del gusto che sono nella giura», ha detto la giornalista Rita Martini. «Crediamo molto nella possibilità di creare percorsi nuovi attraverso la qualità dei cuochi e un modo originale di presentare alla gente le personalità che hanno ruoli di rappresentanza in Maremma», ha aggiunto Andrea Terranzani.

Il programma va in onda tutti i sabati alle 13.10 su Tv9, canale 16 del digitale terrestre, in replica il martedì alle 19.20 e il venerdì alle 21.35. Agli stessi orari è possibile seguire la trasmissione in streaming sul sito www.tv9italia.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.