Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Formazione e scuola: da Grosseto due dirigenti al congresso nazionale di Legambiente

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Regione Toscana con l’obiettivo di “Educare al futuro nell’era del cambiamento”. Barbara Rosini e Alfonso De Pietro i due dirigenti scolastici che parteciperanno come rappresentanti del territorio maremmano

Più informazioni su

GROSSETO – Saranno due i dirigenti scolastici grossetani a partecipare questo fine settimana al congresso nazionale di Legambiente scuola e formazione, che si terrà a Firenze il 30 e 31 ottobre, nell’Auditorium del Consiglio regionale. L’obiettivo dell’iniziativa “Educare al futuro nell’era del cambiamento”, organizzata in collaborazione con la Regione Toscana, è quello di costruire un momento di condivisione culturale fra diversi soggetti istituzionali, del mondo professionale e della società civile, per ipotizzare percorsi comuni che sappiano guardare alle sfide future.

Presenti per la provincia di Grosseto sono Barbara Rosini, dirigente Istituto Comprensivo di Santa Fiora, e Alfonso De Pietro dirigente ISIS Leopoldo II di Lorena di Grosseto. L’obiettivo della sessione alla quale parteciperanno è quello di riflettere su condizioni e processi per ripensare il ruolo della scuola nell’ottica della green society, in modo da rispondere al bisogno di raggiungere il successo scolastico ed educativo per tutti, a partire dalle attuali drammatiche differenze e disuguaglianze territoriali. I due dirigenti scolastici presenteranno le esperienze innovative in campo educativo realizzate dalle due realtà scolastiche maremmane.

Legambiente Scuola e Formazione, l’associazione professionale di insegnanti ed educatori ambientalisti, intende cogliere l’occasione del proprio Congresso per una riflessione comune sulle relazioni tra i processi di cambiamento generati dalla crisi e le nuove opportunità, per un altro paradigma di cittadinanza. La sfida, in un momento in cui si riaccendono profonde disuguaglianze fra persone, territori e Paesi, è quella di offrire a tutti opportunità educative nella scuola e anche in contesti esterni alla scuola. In Maremma Legambiente ha il Centro nazionale Il Girasole, punto di riferimento per l’educazione ambientale riferita alle scuole di tutta Italia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.