Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alla Coldiretti attivo lo sportello per il Premio Giovani

Più informazioni su

GROSSETO – “È stata prorogata fino al 16 novembre 2015 – commenta Andrea Renna, direttore di Coldiretti Grosseto – la scadenza di presentazione delle domande per il Pacchetto Giovani in agricoltura, relativo all’annata 2015, che ha una dotazione di 40 milioni di euro.  Le misure sono collegate al nuovo Piano di sviluppo rurale e hanno lo scopo di promuovere il ricambio generazionale in agricoltura e di aumentare la redditività e competitività del comparto agricolo attraverso l’insediamento di giovani”.

Gli uffici zona Coldiretti di tutta la provincia di Grosseto stanno già supportando tante giovani leve del settore primario a preparare il loro progetto imprenditoriale: possono presentare la domanda giovani agricoltori che si insediano per la prima volta in una azienda agricola, in forma singola (ditta individuale) o associata (società di persone, società di capitale e cooperative agricole di conduzione) e che abbiano un’età compresa fra i 18 anni compiuti e i 40 anni non compiuti e rispettino i requisiti previsti nel bando.

La nuova edizione del Pacchetto Giovani prevede un premio all’avviamento. Il contributo a fondo perduto è fissato in euro 40.000 per ciascun giovane che si insedia o in 50.000 euro nel caso di insediamento in aziende ricadenti completamente in aree montane. In caso di insediamenti plurimi nella stessa società/cooperativa è prevista la possibilità di erogare fino ad un massimo di cinque  premi con la presentazione di un unico piano aziendale. I contributi regionali sono incrementabili ulteriormente, attivando investimenti specifici, una parte dei quali coperti da autofinanziamento. “Dall’interesse e dalle oltre 100 richieste di informazioni utili a poter presentare le richieste – ha concluso Renna – è evidente che ci sia interesse anche dei giovani verso l’agricoltura e in un momento di criticità il dato deve essere evidenziato”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.