Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Softball Csen: il Ristorante La Ghera conquista il titolo provinciale

Più informazioni su

GROSSETO – Il Ristorante La Ghera completa la sua impresa e conquista il titolo provinciale di softball Csen. Un risultato super per la squadra targata Ctp 2000, capace di porre fine a una dinastia che pareva inattaccabile, quella del Fanelli Energia, sconfitto in finale dopo quattro scudetti consecutivi. E’ stata un’affermazione meritata per la formazione di patron Carletti, che partita dopo partita è cresciuta fino a diventare uno schiacciasassi capace di vincere 18 partite consecutive. In semifinale La Ghera ha battuto per due volte la Gioielleria Gasbarro che però, trascinata da un devastante Giacomo Falciani, è riuscita a mettere in difficoltà gli avversari per i 14 inning del doppio confronto. Tutto facile, invece, per il Tribunale, che ha spazzato via senza problemi l’Officina Fommei, demolita sia in gara-1 che in gara-2.

In finale il Tribunale parte benissimo portandosi avanti 5-0 al terzo inning grazie a un lineup devastante, con un Luongo in grande spolvero. La squadra del manager Di Benedetto si sveglia, ancora una volta mostra la sua grinta e porta a casa un preziossissimo 8-6. In gara-2 sembra tutto facile per i biancazzurri, che segnano subito 5 punti e controllano senza problemi l’intero match. Ma sul più bello, al settimo inning, la difesa della Ghera s’inceppa: con un out arrivano due errori pesantissimi che tengono in via il Fanelli, al resto ci pensano i battitori del Tribunale che ribaltano clamorosamente il match chiudendo sull’11-10. Brutto colpo per La Ghera, al tappeto a un passo dalla meta dopo 18 vittorie consecutive.

Nella decisiva gara-3 i biancazzurri sembrano accusare il colpo, l’attacco è in panne per oltre meta gara, ma monte e difesa tengono permettendo al Tribunale di segnare solo 3 punti. Così, con due out al quarto inning, il Ctp riesce a segnare i cinque punti che cambiano l’inerzia del match e della stagione. La Ghera prende il largo e all’ultimo attacco ha un vantaggio di 6 punti da gestire: ancora una volta il Fanelli mostra i denti, ma stavolta il Ctp riesce a limitare i danni e brinda al 10-8 finale che accende la festa, dopo una serie davvero mozzafiato all’insegna della sportività e del rispetto tra le due squadre, ormai rivali di lunga data.

Una festa meritata: il Tribunale guidato da Aldo Peronaci sulla carta era più forte, ma La Ghera si è mostrata più squadra riuscendo a ovviare alle assenze pesanti di Letteri e Corsini e ha portato a casa il titolo con gli uomini contati: Pellegrino lanciatore, Iagnocco e Carletti ricevitori, Bianchi prima base, Childers seconda base, Valeri terza base, Angel Garcia interbase, Joel Garcia, Ale Falini e Ramacciotti esterni. Venerdì ultimo atto della stagione con la finale di Coppa, sempre tra Fanelli e La Ghera.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.