Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giornata mondiale del risparmio: i giovani soci della Banca della Maremma incontrano gli studenti

Più informazioni su

GROSSETO – Mercoledì 28 ottobre alle 10 nella Sala Mirto Marraccini della Banca della Maremma in Corso Carducci 14 a Grosseto i Giovani Soci della Banca della Maremma incontrano due classi del Liceo Economico Sociale Rosmini e una classe del Liceo paritetico Chelli in occasione della 91ma ‘Giornata Mondiale del Risparmio’. Tema di quest’anno: Risparmio e Ripresa in una nuova Europa.

Numerosi gli argomenti all’ordine del giorno che saranno illustrati ai ragazzi da Marta Bianchi, Piero Caprai e Dino Cibecchini, dipendenti della Banca della Maremma: il consumo consapevole, il risparmio nelle famiglie e nelle imprese, la propensione al risparmio in Italia e negli altri Paesi Europei e la generazione di spesa pubblica tramite l’uso del risparmio nazionale, la differenza fra la crisi in Italia e la crisi negli altri paesi proprio grazie alla propensione al risparmio, l’uso del risparmio come leva per generare altri risparmi tramite investimenti sicuri, la sicurezza per il futuro e i segni di ripresa.

Interverranno il direttore generale della Banca della Maremma Giancarlo Ciarpi e Gabriella Papponi Morelli coordinatrice del progetto di Educazione Finanziaria della Banca della Maremma.

L’evento ben si sposa con le indicazioni della legge di luglio sulla riforma del sistema nazionale scolastico che nell’articolo sullo sviluppo delle competenze in materia di cittadinanza attiva include il potenziamento delle conoscenze in materia giuridica ed economico-finanziaria e di educazione all’autoimprenditorialita’.

Fondamentale la presenza dei Giovani Soci della Banca, con la loro presidente Federica Dragoni, che faranno da collante alla ‘Giornata’.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.