Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le pagelle: Nappello incide, Zotti resta a mezzo servizio

Più informazioni su

GROSSETO – Pareggio per 1-1 tra Grosseto e Viterbese. Queste le valutazioni dell’undici biancorosso.

LANZANO 6,5: Poco impegnato, è vero, ma nel momento decisivo salva il risultato con una parata da distanza ravvicinata su Nuvoli. Evita il raddoppio e dà il via alla rimonta del Grifone.

LIBUTTI 6: Da premiare per la duttilità. Parte da laterale nel 3-5-2, finisce a difendere nel finale in una posizione da terzino puro. Soffre le folate di Mbaye in avvio.

MACIUCCA 6,5: E’ un under prezioso, il migliore della retroguardia biancorossa. Gioca con sicurezza da veterano, quando chiude e quando deve far ripartire l’azione.

UNGARO 5: Giornata da dimenticare per il doppio giallo. Scomposto il primo intervento, anche se quasi involontario, inevitabile il secondo. Finisce sotto la doccia e lascia la squadra in dieci a soffrire per mezz’ora.

PLATONE 6: Schermo davanti alla difesa. Non commette grandi errori, ma al tempo stesso troppo volte sembra fare il compitino.

DALENO 6: Ha il compito non semplice di guidare la difesa. Mostra una discreta padronanza e chiude con tempismo. Qualche errore di troppo nel rilancio dell’azione.

LAVOPA 6: Si sfianca sulla corsia di sinistra, poi finisce quasi triturato negli aggiustamenti tattici da inferiorità numerica. Prova generosa, anche perché è inevitabile che incappi in qualche sbavatura da scarsa lucidità.

VACCARO 5,5: Non riesce a dare il solito ritmo di giocata alla squadra e quindi risulta prevedibile in qualche giocata. Non sempre trova i giusti tempi d’inserimento. Prestazione luci e ombre.

(CREMONINI s.v.): Rientro in campo dopo l’infortunio, servirà per far rifiatare qualcuno là nel mezzo.

PALUMBO 5,5: Si sobbarca il lavoro sporco, lui che prima di tutto dovrebbe buttarla dentro. Spreca l’opportunità su assist delizioso di Nappello, poi gioca costantemente spalle alla porta e non gli resta che fare da sponda.

(MURANO s.v.): Ultimi minuti di gara. Forse un cambio che poteva essere anticipato di qualche minuto, anche se con la squadra in dieci anche le forze dalla panchina andavano gestite.

OLIVIERI 5,5: Eredita una maglia pesante. Chi si aspetta il vice-Zotti resta deluso, semplicemente perché è un giocatore con caratteristiche diverse. A volte tende a rallentare la manovra con qualche tocco di troppo.

NAPPELLO 6,5: Svaria sul fronte offensivo e alla fine è proprio lui il più incisivo, non solo per il prezioso gol del pareggio. Ha il guizzo che può mettere in difficoltà i granatieri della difesa avversaria, offre a Palumbo il pallone buone, poi insacca una ribattuta che vale il gol liberatorio.

(ZOTTI 5,5): Non sta bene e si vede. Il suo ingresso serve soprattutto per spaventare gli avversari e per dare fiducia alla squadra rimasta in dieci. Il genietto però non ne ha, l’infortunio lo costringe a girare su regimi ridotti. Qualche tocco di classe esce ugualmente , ma si capisce ben presto che gioca a mezzo servizio.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.