Attualità

Dal bilancio del Comune 220 mila euro a Sistema per cimiteri e verde pubblico

foro boario

GROSSETO – «La società strumentale del Comune deve avere le risorse per portare avanti la propria missione» Così l’assessore Giuseppe Monaci spiega la scelta prevista con il prossimo bilancio di destinare  100.000 euro per il verde pubblico e 120.000 euro per i servizi cimiteriali che l’ufficio Lavori Pubblici trasferirà nelle casse della società “Sistema”.

«Da tempo ne stiamo discutendo con il sindaco Emilio Bonifazi e con l’assessore al bilancio Paolo Borghi – afferma Monaci -: la società strumentale del Comune deve avere le risorse per portare avanti la propria missione, e quindi questo riconoscimento era doveroso pur nella consapevolezza che se la coperta si tira da una parte, si scopre dall’altra. Spostare risorse su questi obbiettivi significa infatti sottrarle da altri impieghi, ma gli amministratori devono fare le loro scelte, e questa è una scelta giusta! Negli scorsi mesi chi ha osservato il decadimento della manutenzione sulle Mura Medicee ed il peggiorare della fruibilità di alcuni cimiteri non ha avuto torto, ma sappiamo bene che se nell’auto non si immette carburante sufficiente, non si arriva lontano».

«Voglio perciò riconoscere pubblicamente, non avendo alcun timore di smentite, che il presidente di “sistema” Gabriele Fusini, ed il direttore Alberto Paolini, corroborati da maestranze che manifestano una spiccata professionalità in vari settori, fanno bene e con impegno il loro lavoro – precisa Monaci -. L’ufficio Lavori Pubblici ne è conoscenza più di altri perché quotidianamente lo coordina e lo supervisiona ed è una cosa da sottolineare con forza, dato che si parla di una società pubblica del tipo di quelle che in genere sono indicate come “carrozzoni”. Non avrei avallato alcun nuovo stanziamento se fossi convinto del contrario».

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI