Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Accoltellamento alla stazione: all’aggressione ha assistito il figlio di 7 anni

Più informazioni su

ORBETELLO – Era alla stazione con la ex compagna, di Orbetello, e il figlioletto di 7 anni che doveva passare con lui qualche giorno a Roma; la donna piangeva, si sfogava con l’ex di qualche litigio con l’attuale marito. Quando però il marito, 37 anni, di Porto Ercole, è arrivato alla stazione e ha visto la moglie piangere ha pensato che la colpa fosse dell’ex e ha iniziato a insultarlo e minacciarlo «Ti uccido se le hai fatto qualcosa». L’aggressore ha risposto con altre minacce al che il marito ha iniziato a lanciargli contro i sassi che si trovano lungo le rotaie.

L’altro ha attraversato i binari per andargli incontro ne è nata una colluttazione. L’ex compagno ha estratto un coltello a scatto a doppia lama, al che il marito ha provato a fuggire ma l’aggressore lo ha accoltellato alle spalle con due fendenti, uno sotto l’ascella e l’altro ha perforato un polmone tanto che l’uomo è stato operato d’urgenza.

In brevissimo tempo sono arrivati i carabinieri che hanno arrestato l’aggressore, un uomo di 48 anni, di Roma, con alcuni precedenti alle spalle. L’uomo si trova presso il carcere di Grosseto con l’accusa di tentato omicidio. La vittima è invece ricoverata in terapia intensiva.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.