Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#redazioneaperta: IlGiunco.net incontra i sindaci. Bonifazi: «la mia eredità: consumo suolo zero» fotogallery video

GROSSETO – IlGiunco.net si apre alla Maremma e lancia una nuova iniziativa. Si chiama “#redazioneaperta – primi cittadini”, uno spazio di confronto e approfondimento con tutti i sindaci della provincia di Grosseto. Saranno ospiti della nostra redazione e con loro parleremo del presente e del futuro dei nostri territori.

Redazione aperta Emilio Bonifazi

E partendo dai sindaci “#redazioneaperta” si moltiplicherà aprendosi ancora di più al mondo istituzionale maremmano, a quello delle associazioni di categoria e del mondo degli imprenditori, dello sport e delle associazioni.

redazione aperta primi cittadini

Ad aprire questa nuova iniziativa del quotidiano della Maremma è Emilio Bonifazi, sindaco di Grosseto e presidente della provincia. A lui, che è stato sindaco del capoluogo per due mandati e che concluderà la sua esperienza da primo cittadino nel 2016 abbiamo chiesto qual è l’eredità che lascia alla città.

«L’aspetto più importante legato al futuro della città è che grazie al regolamento urbanistico che abbiamo approvato nel 2013 nei prossimi 10 o 15 anni a Grosseto non intaccheremo più nemmeno un centimetri di suolo vergine per nuove costruzioni».

Ma a Bonifazi abbiamo chiesto anche che cosa farà “da grande” e cosa farà dopo il suo doppio mandato da sindaco, ma per questa risposta vi rimandiamo all’intervista video che abbiamo realizzato.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.