Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Passaporto dell’Arte: estratti i nomi dei vincitori

GROSSETO – Martedì 20 ottobre sono stati estratti i passaporti dell’arte relativi all’edizione 2015 de La Città Visibile, l’iniziativa promossa dalla Fondazione Grosseto Cultura in coorgaizzazione con il Comune di Grosseto. Durante la Notte Visibile della Cultura erano stati distribuiti gratuitamente i libretti da timbrare in cinque delle sedi espositive protagoniste della maratona culturale: chi lo avesse restituito completo nelle sue caselle, poteva aggiudicarsi uno tra i premi messi in palio.
Ed è stato un successo: sono stati infatti riconsegnati più di 200 passaporti.

Ecco i nomi dei vincitori, estratti nella sala matrimoni del Cassero: Primo premio a Giacomo Pistolesi: Corso di musica all’Istituto Musicale Comunale Palmiero Giannetti (strumento a scelta; corso base di 9 mesi) e un corso a scelta dell’Associazione Arte invisibile.

Secondo premio a Anna Letteri: carnet di 5 biglietti per la stagione teatrale 2015/2016 del Comune di Grosseto; 2 tessere associative annuali alla Fondazione Grosseto Cultura; 1 tessera di iscrizione all’associazione Arte Invisibile con uno sconto del 30% su un corso a scelta.

Terzo premio a Fabio Freni: carnet di 4 biglietti per la stagione teatrale 2015/2016 del Comune di Grosseto; 1 tessera associativa annuale alla Fondazione Grosseto Cultura; 1 tessera di iscrizione all’associazione Arte Invisibile con uno sconto del 15% su un corso a scelta.

Sono stati poi estratti tre nominativi come riserva se i vincitori non accettassero il premio. Tutti i passaporti regolarmente timbrati dopo l’estrazione dei premi potranno essere recuperati a partire da mercoledì 28 ottobre presso gli uffici di Fondazione Grosseto Cultura e consegnati alla segreteria del Liceo Artistico di Grosseto “Luciano Bianciardi”, via Pian d’Alma 15, per poter usufruire di due lezioni gratuite di due ore ciascuna di pittura e scultura nei laboratori del liceo sotto la guida di insegnanti specializzati.

L’estrazione è stata anche l’occasione per uno stimolante scambio di opinioni tra i partecipanti alla manifestazione, gli organizzatori e gli artisti in mostra al Big Show, sulla prossima edizione della Città Visibile. Appuntamento per tutti al prossimo anno, non prima, però, dell’ultima conferenza programmata in all’interno della kermesse: sabato 31 ottobre, alle 17,30, il Museo di Storia Naturale della Maremma ospita Vincenzo Trione, curatore del Padiglione Italia alla Biennale di Venezia, per la presentazione del libro Effetto città.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.