Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fitkid: l’Happy Time conquista il podio negli europei di Spagna

Più informazioni su

MANCIANO – L’Happy Time conquista la Spagna. Ottimi i piazzamenti per le atlete dell’associazione mancianese che per la prima volta sono volate a Benidorm per partecipare ai campionati europei di Fitkid rappresentando con onore la delegazione italiana. Dodici le atlete dell’Happy Time presenti alle gare che si sono svolte lo scorso 10 e 11 ottobre: Agnese de Angelis, Ilaria Gabrielli, Flavia Salvucci, Emma Ruvolo, Matilde de Angelis, Matilde Pratesi, Vanessa Pascucci, Tamara Costantini, Cristina Bacci, Alessia Nutarelli, Bianca Pratesi e Veronica Costantini.

Le ragazze mancianesi si sono esibite al palasport di Benidorm nella gara riservata ai gruppi. Grandissima l’emozione quando sabato la squadra composta da Flavia, Agnese, Emma e Ilaria, a sorpresa, è salita sul gradino più alto del podio conquistandosi il primo posto nella II categoria Fitshow lasciando dietro Islanda e Spagna. Emozioni che non sono mancate neanche quando la squadra composta da Alessia, Tamara, Vanessa e Cristina a sua volta si è guadagnata il secondo posto nella III categoria Fitshow, inserendosi tra Islanda e Spagna. E le sorprese non sono mancate neanche il secondo giorno di gara.

Domenica 11, infatti, sono salite sul palco Matilde Pratesi, Matilde de Angelis, Veronica e Bianca che si sono aggiudicate il 7° e il 5° posto nella categoria small gruppo di Fitkid. Un risultato prestigiosissimo che si carica di un valore aggiunto se consideriamo che la trasferta in Spagna è stata la loro prima esperienza in campo internazionale. Le atlete mancianesi si sono, infatti, dovute confrontare con quelli che nella Fitkid sono considerati veri e propri “colossi”, quali ad esempio Ungheria, Spagna, Islanda, Irlanda, Romani e Serbia.

Ma in cosa consiste questa disciplina? Si tratta di un esercizio della durata di 2 minuti circa che comprende elementi di ginnastica acrobatica, aerobica, ginnastica ritmica ed artistica collegati tra loro da passi di coreografia. L’esercizio di gara è accompagnato da una musica che interpreta un tema, al quale vengono coordinati costume di gara, trucco e pettinatura, scelto da ogni atleta assieme al proprio tecnico.  Durante l’esercizio le atlete vengono giudicate in base alla correttezza tecnica degli elementi, all’espressività, alla coreografia e alla grinta che riescono a trasmettere (showmanship).  Entusiaste, ovviamente, la presidente dell’associazione,Rossella Rosati, e il tecnico Edi Teti.

«Partecipare ai campionati europei – commentano – è stata un’esperienza fantastica. Per la prima volta le nostre atlete hanno potuto toccare con mano un campo di sfida internazionale e, visti i risultati raggiunti, non possiamo che esserne orgogliose. Cogliamo l’occasione per ringraziare le loro famiglie e tutti coloro, commercianti e privati cittadini, che ci hanno sostenute ed hanno fatto sì che questo sogno si realizzasse. Grazie di cuore».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.