Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Volley, B2: il Gao paga dazio all’esordio. La Softer Forlì passa per 3-1

Più informazioni su

FORLI’ – L’esordio in B2 non è felice per la Pallavolo Orbetello che torna battuta dalla trasferta di Forlì. Contro la Softer, squadra già rodata in categoria, non era facile per il sestetto di mister Bartolini, portare in Maremma punti utili alla salvezza. E così è stato, malgrado un confronto altamente equilibrato che però costringe il Gao alla resa.

I romagnoli partono con il piede giusto anche se la formazione lagunare ribatte colpo su colpo nel primo set. Il Gao accusa un ritardo di quattro punti sull’8-4, parziale che viene subito rintuzzato sul 12-11 prima e sul 16-15 poi, preludio di un finale di periodo giocato punto a punto. Occorrono i vantaggi per assegnare il primo vantaggio della gara che va in favore della squadra di casa per 26-24.

Nel secondo set i lagunari riescono subito a portarsi avanti per 8-7, prima di perdere contatto con la Softer che si riporta sotto fino al massimo vantaggio di cinque punti sul 19-14. Un divario che la squadra di Bartolini non riesce a colmare fino al 25-18 che vale il 2-0.

Il Gao incassa, ma non finisce al tappeto. Il sestetto della presidente Modestini prova a risalire la china di un match molto combattuto, che però ha preso una piega sbagliata. L’inerzia della gara non sembra modificarsi nel terzo set, anche perché l’Orbetello è costretto a inseguire l’avversario in procinto di chiudere il conto. Forlì si porta così sul 23-21, a un passo dal successo per 3-0 che viene però annullato da un colpo di coda degli orbetellani, in grado di accorciare sul 2-1 grazie al parziale di 26-24.

La gara, tiratissima, si accende anche nel quarto set con l’inerzia della partita che cambia più volte. Il Gao si porta sul 20-16 e sembra in grado di acciuffare l’incredibile 2-2, ma un black-out riporta sotto i padroni di casa che ribaltano le sorti del parziale e risalgono fino al 23-20 in loro favore, prima di chiudere con un 25-23 che costringe alla resa la formazione lagunare. Un esordio amaro per il risultato del campo, in una partita equilibrata in cui il sestetto di Bartolini poteva ottenere qualcosa di più, ma per certi versi questo è lo scotto che si paga quando si sale di categoria e il Gao viene da due promozioni consecutive.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.