Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Verso il giubileo, a Grosseto aprirà la “Porta della Misericordia”

In vista di questo gesto straordinario, da domenica 18 ottobre la porta laterale destra del Duomo resterà chiusa, per essere riaperta con particolare solennità il 13 dicembre alle ore 16. Domenica la Convocazione diocesana per preparare l’Anno Santo della Misericordia (ore 15 sala Vannuccini, parrocchia Santa Famiglia)

Più informazioni su

GROSSETO – Domenica 13 dicembre, alle ore 16, il vescovo Rodolfo aprirà la Porta della Misericordia nella Cattedrale di San Lorenzo, dando così il via ufficiale al Giubileo della Misericordia nella diocesi di Grosseto.

L’annuncio è stato dato nelle Parrocchie durante le Messe festive di domenica 11 ottobre e, in anteprima, agli oltre 600 pellegrini che sabato 10 hanno partecipato all’83esimo pellegrinaggio diocesano al santuario mariano di Montenero.

Papa Francesco in “Misericordiae Vultus”, Bolla di indizione del Giubileo straordinario della Misericordia, stabilisce che “…in ogni Chiesa particolare, nella Cattedrale che è la Chiesa Madre per tutti i fedeli, oppure nella Concattedrale o in una chiesa di speciale significato, si apra per tutto l’Anno Santo una uguale Porta della Misericordia”, uguale cioè alla Porta Santa che Papa Francesco aprirà l’8 dicembre prossimo, nella Basilica di San Pietro, nel cinquantesimo anniversario della conclusione del Concilio Vaticano II, dando, così, inizio all’anno giubilare, che si concluderà il 20 novembre 2016 solennità di Cristo re dell’universo.

E’ il Pontefice stesso a disporre, nella Bolla, che nelle Chiese particolari (cioè le diocesi), la Porta della Misericordia sia aperta la terza domenica di Avvento.

In vista di questo gesto solenne e straordinario, il Vescovo ha disposto che da domenica 18 ottobre sia chiusa la porta laterale destra della facciata della Cattedrale, che sarà riaperta con particolare solennità, quale Porta della misericordia, il 13 dicembre.

L’Anno Santo della Misericordia vuol essere un periodo particolare per fare “esperienza viva della vicinanza del Padre, quasi a voler toccare con mano la sua tenerezza, perché la fede di ogni credente si rinvigorisca e così la testimonianza diventi sempre più efficace”.

Per prepararsi all’Anno Santo della misericordia, domenica 18 ottobre si terrà la Convocazione diocesana, assemblea aperta a tutta la comunità ecclesiale (sacerdoti, religiosi, religiose, diaconi, laici impegnati, giovani, famiglie, anziani, catechisti, educatori, insegnanti….) per approfondire il tema: “La carità forza motrice di tutta la pastorale”. La Convocazione si terrà nella sala “Vannuccini” della parrocchia Santa Famiglia (ingresso da via Portogallo) a Grosseto, a partire dalle 15. Ad introdurre l’incontro saranno i coniugi Andrea e Michela Piccaluga, che offriranno la loro testimonianza. Seguiranno i lavori attraverso nove laboratori tematici, per un confronto su come “infiltrare” la carità e la misericordia nelle comunità parrocchiali, nella famiglia, nell’ascolto della Parola e nella catechesi, nell’azione di testimonianza della carità, nell’azione liturgica, nel mondo (lavoro, politica, sociale), tra i giovani, nella dimensione culturale, nella comunicazione che si fa annuncio.

E’ possibile iscriversi on line alla Convocazione, attraverso il sito diocesano www.diocesidigrosseto.it, scegliendo anche il laboratorio. In alternativa ci si può iscrivere direttamente domenica ad inizio lavori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.