Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovo polo scolastico a Follonica, «È merito del lavoro del Pd»

FOLLONICA – «Il Partito democratico esprime grande soddisfazione per la straordinaria notizia riguardante l’aggiudicazione di dieci milioni di euro per il progetto del nuovo polo scolastico di Follonica». Così il segretario dell’unione comunale Pd Gesuè Ariganello che rivendica l’impegno e i risultati ottenuti dall’amministrazione a guida “dem”.

«Ancora una volta la capacità del Pd di programmare e di immaginare la città di domani – dice Ariganello – si è dimostrata la carta vincente per poter agganciare un altro grande finanziamento nazionale per le scuole innovative, dopo essersi aggiudicata un finanziamento europeo per la ristrutturazione del parco centrale e dell’ex ilva che rivendichiamo con ancora più determinazione».

«Il disegno della nuova Follonica – aggiunge – si sta concretizzando, con il nuovo teatro, la Fonderia 1, il Parco Centrale e adesso la prospettiva concreta del nuovo polo scolastico che dovrà completarsi con la ristrutturazione di tutti gli altri immobili dell’Ilva e delle piazze interna per definire nei prossimi anni una trasformazione epocale della città».

«Questa grande notizia è merito di tutti, dalla struttura comunale alle amministrazioni che in questi anni si sono succedute e cha hanno posto le basi per questo straordinario successo, dai sindaci che hanno lavorato a questo progetto e a tutti gli iscritti che hanno dato il loro contributo di idee attraverso un impegno quotidiano e ai cittadini che ci hanno scelto dandoci la loro fiducia; ma un grazie va anche al governo nazionale e al nostro segretario Matteo Renzi, che ha stanziato questi fondi con il progetto ‘la buona scuola’ e alla regione Toscana che ci ha scelto come progetto vincitore».

«A questo punto oltre a vigilare che tutta la procedura vada per il meglio e che questo sogno si realizzi nel più breve tempo possibile, cercheremo di utilizzare al meglio questa opportunità per continuare l’opera di trasformazione e valorizzazione del patrimonio comunale tenendo fede, come sempre, al nostro impegno con i cittadini».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.