Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il vescovo in cucina con Ubaldo Corsini nella trasmissione televisiva QB

GROSSETO – Il vescovo della diocesi di Grosseto Rodolfo Cetoloni si è messo il grembiule e ha preparato, impastato e infornato il pane nella nuova trasmissione condotta da Rita Martini e Andrea Terranzani in onda su Tv9, QB-quanto basta per diventare chef. Insieme a lui, a coordinare le operazioni, Ubaldo Corsini fondatore e presidente della Corsini e biscotti, una delle aziende più importanti del territorio nel settore prodotti da forno e dolci.

La puntata andrà in onda sabato 17 ottobre alle 13.10 e in replica martedì alle 19.20 e venerdì alle 21.35 e sarà visibile anche in streaming sul sito www.tv9italia.it. In trasmissione ci sarà uno chef professionista che propone una ricetta ma il piatto sarà realizzato da un personaggio maremmano affermato nel proprio lavoro che accetta di giocare a fare il cuoco. Il piatto realizzato sarà poi degustato da quattro giurati qualificati: Antonio Stelli delegato dell’associazione italiana sommelier di Grosseto, Massimo Bernacchini vice presidente Slow Food Toscana, Chiara Beni instragramer, Ugo Martens fotografo.

Ogni piatto avrà una votazione e alla fine del ciclo di trasmissione che andrà in onda fino a gennaio 2016, sarà eletta la “star” vincitrice. Ad arricchire il programma ci saranno anche le vignette di Dominga Tammone. Ogni “star” si darà da fare ai fornelli per acquisire il grembiule personalizzato della trasmissione. Ma sarà solo lo chef a stabilirlo rispondendo alla fatidica domanda: “Questo personaggio ha quanto basta per diventare chef?”.

“E’ stato un grande piacere ospitare il vescovo Rodolfo e Ubaldo Corsini. Credo che sia un’occasione unica vedere un vescovo che con grandissima semplicità mette le mani in pasta per la preparazione del pane, simbolo cristiano per eccellenza. Se poi lo chef che dirige le operazioni è un uomo che rappresenta la storia della panificazione in Maremma, credo davvero che il risultato sia da ricordare! – ha commentato Rita Martini che aggiunge: Volevamo un programma dedicato al territorio ma che sfuggisse alla retorica dei ricettari in tv. Per questo a fianco degli chef ci sono i personaggi che sono affermati in Maremma, dal mondo delle istituzioni allo sport, dal giornalismo all’economia, dal gossip alle tradizioni. Le sorprese non mancheranno!”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.