Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bretella tra via della Pace e Capannino: «Adesso è indispensabile»

Più informazioni su

FOLLONICA –  Con il polo scolastico la bretella tra Via Della Pace e il quartiere Capannino sarà indispensabile. La pensano così nel Partito socialista di Follonica che, appresa la notizia della futura realizzazione del polo scolastico nell’area del Parco Centrale, guarda al futuro della viabilità in quella zona.
«Gran bella notizia. Non potevamo definirla diversamente – scrivono dal Psi – l’aggiudicazione dei contributi regionali per il nuovo polo scolastico  per 10 milioni di euro. Un plauso al Sindaco ed alla Giunta tutta e ai tecnici comunali che compattamente si stanno impegnando a reperire nuove risorse e gestire bene quelle esistenti per la nostra città. In una situazione ancora di crisi generale, a Follonica si aprono prospettive nuove fino ad oggi impensabili».

«Ma con il nuovo polo scolastico diventato certezza – aggiungono – occorre dare priorità di progetto alla bretella stradale che, attraversando la Gora, collegherà via Sanzio a via della Pace. Una strada “iniziata” ma bloccata in passato anche per vicende politiche, ora dovrà essere ripresa con forza: per rilanciare l’utilizzo ciclo pedonale del  parco centrale ed il collegamento naturale tra l’area dell’ex ippodromo e dell’ex Ilva occorrerà decongestionare necessariamente viale Europa».

«Senza la nuova bretella viale Europa si troverebbe appesantito da volumi di traffico ulteriori dovuti agli spostamenti da e per il nuovo polo scolastico che sorgerà tra gli impianti sportivi di via Sanzio e la nuova arena spettacoli. La bretella, già richiesta a gran voce dai nostri cittadini per collegare facilmente  via della Pace con il quartiere Capannino, con il polo scolastico diventa una necessità».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.