Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rilanciare Follonica: Cna e Comune s’incontrano. Obiettivo riaprire i cantieri

Più informazioni su

FOLLONICA – Fare il possibile per rilanciare l’economia locale e  riaprire i cantieri nella seconda “città” della provincia; questo il tema e al tempo stesso la parola d’ordine di una iniziativa pubblica indetta dalla CNA d’intesa con il Comune di Follonica che si terrà, presso la sala del Consiglio comunale della città del Golfo venerdì 16 ottobre alle ore 17,00.

La riapertura dei cantieri e il rilancio dell’attività edilizia infatti, oltre a sostenere la ripresa di un comparto che costituisce una delle leve fondamentali per la ripresa economica del territorio può “trainare” la crescita di tutto l’ambito imprenditoriale locale, producendo introiti da utilizzare a favore di tutta la collettività.

“Intendiamo proporre al  Sindaco Benini una riflessione su tre questioni che consideriamo i possibili “driver” della ripresa: le procedure di gara negli appalti, i provvedimenti contro il lavoro nero ed irregolare, gli incentivi con cui valorizzare le opportunità offerte dagli strumenti urbanistici comunali, con particolare attenzione alle opere di rigenerazione del patrimonio edilizio esistente“ ha detto il presidente comunale della CNA Marco Caverni.

Sulle procedure di gara, infatti, l’Amministrazione verrà invitata a prendere in esame  tutte le possibilità offerte dal Codice degli Appalti, studiando di volta in volta quella che meglio corrisponde alle caratteristiche  dell’opera da realizzare. L’obiettivo perseguito non è tanto quello di demonizzare il massimo ribasso ma quello di scegliere la procedura che più garantisce la stazione appaltante offrendo, al tempo stesso, maggiori opportunità alle imprese locali.

Un ulteriore tema in discussione sarà quello che riguarda  la lotta al lavoro nero e irregolare:  una battaglia di civiltà e, al tempo stesso, una dimostrazione di attenzione e di rispetto per le imprese che operano nella legalità. L’adozione di un protocollo comunale sulle buone pratiche nei cantieri, da sottoscrivere tra imprese e Istituzioni territoriali potrebbe favorire una soluzione del problema (un protocollo che preveda impegni precisi per le imprese ma anche per le Istituzioni: informazione, controlli e prescrizioni verso i committenti).

Positive affinità, infine sono state riscontrate anche in relazione allo “sblocco” degli strumenti comunali di pianificazione, in particolare tra le proposte avanzate dall’Associazione e il lavoro sulla revisione del R.U. che l’Amministrazione ha in atto.

Per tutti questi motivi, di comune accordo con il Sindaco, ci è sembrato utile aprire un confronto con le imprese, con gli Ordini ed i Collegi professionali e con tutti i soggetti interessati al problema.

L’incontro sarà aperto dal saluto di Marco Caverni presidente del Comitato Comunale della CNA di Follonica e introdotto da due comunicazioni: una di Renzo Alessandri, direttore provinciale dell’associazione che illustrerà le proposte della CNA  e una del Sindaco Andrea Benini sulle prospettive di sviluppo e di crescita della Città.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.