Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sistema salute: tre giovani maremmani lanciano la PrivatAssistenza

Più informazioni su

GROSSETO – “Una soluzione per rendere più efficiente il sistema salute, andando a soddisfare le singole esigenze delle famiglie e dei loro cari in difficoltà, migliorandone la qualità di vita”. Con questo scopo è nata la Cooperativa Sociale Onlus “Il Glicine”, o centro “PrivatAssistenza” di Grosseto, il progetto della vita per tre giovani maremmani, che hanno unito le loro forze all’organizzazione della prima rete nazionale di assistenza domiciliare, che dal 1993 ad oggi, partendo da Reggio Emilia, è arrivata ad essere leader con più di 160 centri in tutta Italia.

Il centro della cooperativa di PrivatAssistenza Grosseto si trova nella zona artigianale nord, in via Birmania 40 e sarà il punto di riferimento per le famiglie di tutta la provincia, offrendo servizi qualificati per anziani, malati, disabili, bambini che hanno bisogno di un aiuto concreto a casa o nelle strutture pubbliche e private. I fautori di questo progetto sono tre giovani maremmani, due fratelli, Alberto e Michele Stefanelli, e Manuela Pozzi, moglie di Alberto e neo-mamma, da sempre attenti alle tematiche di carattere sociale, che hanno messo la famiglia al centro di tutto, unendo grande entusiasmo imprenditoriale e forti motivazioni, alla missione sociale di questo particolare settore.

Così si sono presentati Alberto e Michele Stefanelli, presidente e vice-presidente della cooperativa sociale: «Abbiamo deciso di aiutare tutte quelle persone che necessitano di cure ed attenzioni grazie ad operatori professionalmente preparati e dotati di grande sensibilità, decidendo di intraprendere un’attività dedicata proprio alle famiglie con vari bisogni di tipo socio-assistenziale e sanitario, andando loro incontro a livello organizzativo ed economico».

Il centro Privatassistenza di Grosseto, tredicesimo della Toscana, è già operativo 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, con servizi di assistenza personalizzati ed integrati, concordati insieme alla famiglia, grazie al lavoro di operatori dislocati in tutta la provincia, selezionati, qualificati e con esperienza, servizi che, come ha spiegato Manuela Pozzi: «Verranno svolti dal punto di vista socio-assistenziale, come ad esempio l’alzata, l’igiene, i pasti, la compagnia o a livello sanitario, grazie all’intervento di infermieri, fisioterapisti, medici, logopedisti, podologi e altro ancora. I servizi potranno essere mirati, poche ore al giorno o singoli interventi, oppure continuativi, cioè veri e propri piani di assistenza a lunga scadenza».

La cooperativa sociale “Il Glicine” è reperibile 24 ore su 24 al numero 05641790602, sul sito www.privatassistenza.it /grosseto, alla mail grosseto@privatassistenza.it o alla pagina Facebook www.facebook.com/centroilglicine.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.