Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rally: sulle strade della tradizione con il ritorno del Trofeo Maremma

Più informazioni su

FOLLONICA – Ultimi giorni di iscrizioni aperte per il 39° Trofeo Maremma, che la Scuderia Maremma Corse 2.0 propone per il 24 e 25 ottobre prossimi, un rally nazionale non titolato, che dopo un anno di pausa torna sulla scena con nuovi stimoli e nuovi presupposti di crescita.

La chiusura delle iscrizioni è prevista per lunedì 19 ottobre ed intanto, presso il quartier generale del sodalizio, una nuova gestione della gara, c’è fermento, il lavoro si sta facendo sempre più frenetico per vedere prendere forma una gara che è nel cuore di molti.

La gara ha un format snello, con 9 Prove Speciali più una “spettacolo”. Le “piesse” classiche saranno, nell’ordine, “Gavorrano” (Km. 6,900), “Capanne” (Km. 6,900) e “Marsiliana” (Km. 6,800), nomi e percorsi già noti, dei veri e propri “must” irrinunciabili, presi dalla tradizione più forte e vera di questo rally.

La “piesse” spettacolo” si terrà al Palagolfo di Follonica, su un anello di circa 900 metri da percorrere tre volte. Ed al Palagolfo, area che si presta alla perfezione per questo tipo di iniziative, già dalle ore 18,00 di sabato 24 ottobre vi sarà allestito uno spazio espositivo e ludico, ovviamente a tema motoristico, per grandi e piccoli.

Eccole, le prove speciali, descritte in sintesi:
P.S. 1 “Città di Follonica” (km 4,100)
Fu la grande novità del 2012 e tornò anche nel 2013, a grande richiesta, questa  “piesse” spettacolo. Al Trofeo Maremma, in un passato non troppo lontano, una prova spettacolo era stata già proposta nella zona industriale dove oggi si organizza il Parco Assistenza. Si svolge nell’area esterna del Palagolfo, in un circuito appositamente predisposto che vuole incentivare lo spettacolo. Non mancheranno i duelli sul filo dei decimi di secondo, facendo vedere il bello delle corse su strada.

P.S. 2 – 5 – 8 “Gavorrano” (km 6,900)
Lo start é dal bivio di Ravi: i primi 3 chilometri circa sono di strada medio larga, un guidato veloce con asfalto viscido e insidioso; alla celebre curva “del castagno” è stato ricreato un Tornante Sinistro molto spettacolare. Poi segue un breve tratto in salita con chicane e successivamente un dosso spettacolare di quelli definiti dai piloti  . . . “da pelo”. A circa metà prova ci si innesta in un tratto di strada stretto e veloce, molto difficile, detto “strada della serra” per poi ritornare in Ravi. Si attraversa il paese con transito in un parcheggio a mo’ di chicane e poi sino alla fine dell’impegno la strada si allarga, veloce e guidata con asfalto sempre caratterizzato da poco grip fino all’ingresso di Caldana.

P.S. 3 – 6 – 9 “Capanne” (km 6,900)
Una bella prova, veloce e guidata con saliscendi e “staccate” mozzafiato. Partenza dal lago dell’accesa, con la strada tutta medio-larga e veloce, asfalto molto buono senza sconnessioni particolari. L’inizio in della prova è in salita per circa due chilometri poi segue una leggera discesa fino al famoso ponticello di Capanne (dopo circa 4,4 km.) e da lì si risale tra i boschi per poi scendere nuovamente sino alla famosa “curva di Johnny”. Assai spettacolari i due tornanti a fine prova. Sono previste tre chicane per abbassare la media in gara e conferire quindi sicurezza maggiore.

P.S. 4 – 7 – 10 “Marsiliana” (km 6.800)
Questa prova è la più veloce e certamente anche la più difficile in assoluto della gara. Ciò in virtù della strada a larghezza media e dell’asfalto costantemente viscido. In partenza é prevista subito una chicane di rallentamento, poi la prova si sviluppa in un continuo saliscendi con “tagli” e “staccate” importanti. I punti spettacolari sono molti, ma tutti saranno difficilmente raggiungibili se non il “fine prova” con salto su dosso molto veloce ed ovviamente  “da vedere”.

Partenza ed arrivo saranno in centro a Follonica, quindi la città torna ad abbracciare il suo rally, da Via Amorotti. La partenza sarà sabato 24 ottobre alle ore 20,31, subito dopo via alle sfide con la prova “Città di Follonica” (Km. 2,500), al Palagolfo. I concorrenti poi andranno al riordinamento notturno a partire dalle ore 21,05 e ne usciranno l’indomani, domenica 25 ottobre, dalle ore 08,01.
Si avrà quinti il resto della gara, con le restanti 9 Prove Speciali, come già detto tre da ripetere tre volte, intervallate da due riordinamenti a Follonica in Via Amorotti, e da re Service Area, previsti nella zona industriale.

L’ultima edizione disputata del Trofeo Maremma, nel 2013, venne vinta dalla Peugeot 207 S2000 dell’alessandrino naturalizzato di Follonica Matteo Ricaldone.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.